Bari Social Book a “Pane e Pomodoro” con la “Città Invisibile”

  BARI – Torna domani l’appuntamento con il progetto “La Città inVisibile”, promosso e organizzato dall’assessorato al Welfare in rete con l’Ufficio del Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza – Consiglio regionale Puglia, nell’ambito di “Bari social book, luoghi sociali per leggere”. Si tratta della seconda di tre tappe, questa volta presso la spiaggia Pane e Pomodoro, di un percorso che intende rivelare identità, memorie, sogni, desideri e sguardi di una città non del tutto conosciuta agli occhi dei suoi abitanti. Le realtà che hanno voluto aderire all’iniziativa proporranno ai partecipanti di ogni età, sulla base di una differente declinazione calviniana della parola “città”, narrazioni possibili e l’incontro con il mondo del libro e della lettura, con l’obiettivo di promuovere la crescita e la coesione sociale della comunità attivando e animando in tutta la città spazi sociali per leggere rivolti a tutti e tutte e, in particolare, ai soggetti più vulnerabili e fragili dal punto di vista sociale e culturale.

La spiaggia "Pane e Pomodoro"
La spiaggia “Pane e Pomodoro”

Domani, mercoledì 20 luglio, a partire dalle ore 18, presso la spiaggia pubblica di Pane e Pomodoro, si terranno diverse attività rivolte a tutti.

Di seguito il programma completo dell’iniziativa:

·        l’associazione Libri su misura proporrà la lettura dell’Odissea con l’animazione dei volontari nelle vesti dei protagonisti dell’epopea di Ulisse; al termine, giochi per bambini

·        la libreria Laterza e il presidio Granteatrino organizzeranno un racconto animato tratto da “I tre fratelli” di Emanuele Luzzati, a cura di Chiara Bitetti

·        Nessun uomo è un’isola: la libreria Campus proporrà una lettura animata che vedrà protagonisti i turisti, invitati a scegliere pagine della letteratura del proprio paese e di condividere, oltre alla lettura di alcune pagine del romanzo scelto, il racconto del proprio viaggio

·        LIA gruppo Lefabulè presenterà “La valigia dei colori”, letture animate e laboratori sul tema de “la città e il viaggio” che sarà fonte di ispirazione per un cantiere creativo

·        l’associazione ADIRT organizzerà la “Piazza del baratto” attraverso il bookcrossing, lo scambio libero di libri.

È consigliabile portare con sé coperte per potersi distendere e condividere le letture e l’animazione sul prato. Le iniziative sono gratuite e aperte a tutti e tutte.

Questo messaggio è stato controllato dai Sistemi di Sicurezza del Comune di Bari – Ripartizione Innovazione Tecnologica, Sistemi Informativi e Tlc. #i#

Lascia un commento