Studenti in visita al Consiglio Regionale della Puglia. Previsti 4000 visitatori

studentoi in visita al consiglio regionale della puglia

studenti al cons.reg.pugliaAumenta ogni anno il numero di studenti e insegnanti che chiedono di visitare, anche se non è un granchè, il Palazzo del Consiglio regionale della Puglia che per l’anno 2016/17  arriverà a 4000 visitatori. Obiettivo del progetto è avvicinare gli studenti pugliesi a una maggiore conoscenza delle istituzioni, aiutare la scuola a formare cittadini consapevoli favorendo la partecipazione alla vita democratica. La visita al Consiglio regionale consente di conoscere un luogo strategico: è un viaggio nel cuore della democrazia per conoscere meglio le funzioni del Consiglio, le attività che svolge, l’organizzazione, le persone. Dal 2003 a oggi sono state 500 le scuole partecipanti, oltre 30.000 gli studenti di scuola primaria e secondaria provenienti da ogni parte della regione. Quest’anno saranno 76 le scuole in visita, selezionate attraverso criteri oggetti che hanno tenuto conto della territorialità al fine di garantire la partecipazione di tutte le province in proporzione alla popolazione studentesca e all’ordine di arrivo delle richieste da parte delle scuole che non hanno partecipato alle edizioni precedenti. Saranno 22 le scuole della Città Metropolitana di Bari, 6 della BAT, 8 della provincia di Brindisi, 13 della provincia di Foggia, 17 della provincia di Lecce, 7 arriveranno dalla provincia di Taranto.
Le visite si svolgono nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì. Studenti e accompagnatori vengono accolti alle 10.00 presso il Palazzo del Consiglio in via Capruzzi a Bari: dopo la visione di un breve filmato preparatorio alla visita, una guida accompagna gli studenti nei luoghi più rappresentativi, a partire dall’Aula del Consiglio dove è possibile assistere ad una seduta di Assemblea (se in svolgimento), per continuare negli uffici dei Gruppi Consiliari, la sala stampa, la Biblioteca Multimediale. Tutti ricevono un kit didattico diversificato per ciclo scolastico che comprende pubblicazioni (anche illustrate), gadgets e una penna USB contenente giochi, quiz, video che stimolano la curiosità dei ragazzi.unnamed-1 A conclusione della visita l’incontro con un consigliere regionale che risponde alle domande e alle diverse curiosità degli studenti: la foto ricordo di gruppo chiude la giornata presso il Palazzo del Consiglio ma per alcune scuole prosegue con la visita della “Cittadella della Scienza”. Non si tratta dunque di una mera accoglienza ma di una “lezione insolita, un’esperienza di educazione civica sul campo” com’è stata definita dal Presidente Mario Loizzo in un saluto rivolto agli studenti.
A inaugurare questa edizione il Secondo Circolo Didattico “Giovanni XXIII” di Fasano che visiterà il Consiglio giovedì 3 novembre, poi toccherà alla Scuola “Vaccina” di Andria (martedì 8 novembre), all’Olivetti di Orta Nova (mercoledì 9 novembre), al Flacco di Castellaneta (giovedì 10 novembre). L’ultima visita è prevista il primo giugno 2017.
Il progetto rientra tra le diverse attività promosse dalla Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale con le scuole, realizzato con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e la produzione di FARM. Altri progetti sono il “Parlamento Regionale dei Giovani” e “Lettera 22 – Letture dei quotidiani in classe”.

Lascia un commento