Alla Camera dei Deputati il III Congresso Nazionale su “La Giustizia Alternativa”

statua giustizia

L’Osservatotio, sistemi alternativi di risoluzione delle controversie, organizza per il 15 dicembre 2016 nella Sala della Lupa della Camera dei Deputati, il III Congresso Nazionale su “La Giustizia Alternativa” II Memorial Domenico Bruni 

 

 



 

 

Era, infatti, il 26 gennaio 1955, quando  Piero Calamandrei nell’illustrare, in modo accessibile, a tutti i principi morali e giuridici che stanno a fondamento della nostra vita associativa, affermava che la nostra Costituzione invita tutti gli italiani alla trasformazione della nostra Società,  affinché le libertà giuridiche e politiche non divengano inutili di fronte alle disuguaglianze economiche e all’impossibilità, per molti cittadini, di contribuire al progresso della Società.                  Quest’anno il III Congresso Nazionale su “La Giustizia Alternativa” Congresso avrà come leitmotive la seguente citazione di Piero Calamandrei:”Quanto lavoro avete da compiere! Quanto lavoro vi sta dinnanzi!“. Avrà, pertanto, come finalità quella di illustrare ai cittadini tutto ciò che le nostre Istituzioni ed i privati, non da soli, ma in sinergia, stiano facendo per “rendere l’Italia” un posto migliore, mettendo in pratica il monito della nostra Costituzione, che è, soltanto, per una parte, realtà, mentre per l’altra è un programma, un ideale, una speranza, un impegno, un lavoro da compiere.
Un processo di “trasformazione” che, vedrà il 15 dicembre, come protagonista la “Giustizia” che invita i cittadini ad una assunzione di responsabilità, ovvero a ragionare sempre in termini di fitness relativa, attraverso il dialogo, il confronto costruttivo, il contemperamento di interessi. L’evento, è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei MInistri, Ministero della Giustizia, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.In attesa del patrocinio della Presidenza della Repubblica, Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Ministero dello Sviluppo Economico,  Anci, Confcommercio, Consiglio Nazionale Forense, Cavalieri di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana

Aprirà i lavori e legge il messaggio di saluto dell’On.le Andrea Orlando, Ministro della Giustizia, Francesca Tempesta, Vicepresidente Osservatorio ADR e Coordinatrice dei Dipartimenti  e Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati 

 

Lascia un commento