RIMANDATA La Pentolaccia de “La Terrazza”-Festa di solidarietà ambientata nel Museo di Storia Naturale di Calimera (Le)

Una grande festa di solidarietà ambientata tra le sale (e gli animali!) del prezioso museo del Salento

Gli organizzatori della manifestazione LA PENTOLAZZA prevista la prossima domenica, 1 marzo 2020, presso il Museo di Calimera (LE), a seguito delle disposizioni e dei provvedimenti emanati nei giorni scorsi dalle autorità sanitarie e dal Presidente del Consiglio dei Ministri, relativi alle “Misure urgenti di contenimento del contagio  da COVID-19”, e dopo un’attenta valutazione, hanno ritenuto opportuno spostare la manifestazione suddetta a data da destinarsi. Si scusano per l’inconveniente e si augurano di poter comunicare presto la nuova data.

 locandinaUn pomeriggio di giochi, tradizioni e intrattenimento per la tutta la famiglia per sensibilizzare e raccogliere fondi a sostegno del progetto solidale nazionale IO POSSO grazie al quale nel 2015 è nata La Terrazza “Tutti al mare!” di San Foca di Melendugno (Le), il primo accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre gravi disabilità motorie

Già partita la prevendita delle Cartelle della Pentolazza

Domenica 1 Marzo il Museo di Storia Naturale di Calimera (Le) ospiterà La Pentolazza (La pentolaccia de La Terrazza), evento di raccolta fondi organizzato a favore di IO POSSO, il progetto solidale nazionale grazie al quale nel 2015 a San Foca di Melendugno (Le) ha preso vita La Terrazza “Tutti al mare!”, il primo accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre gravi disabilità motorie.

In programma dalle ore 16.00 alle ore 19.00, La Pentolazza, organizzata dall’associazione salentina 2HE (attuatrice del progetto IO POSSO) in collaborazione con IL DADO GIRA e il MUSEO DI STORIA NATURALE DI CALIMERA (strada prov.le Calimera-Borgagne, km 1), offrirà un pomeriggio di giochi, tradizioni e intrattenimento per la tutta la famiglia. PentoCaccia al Tesoro, Tombolata solidale con Superpremi e tante altre attività divertenti per adulti e bambini vedranno il museo trasformarsi in un grande playground e diventare parte integrante del gioco. I partecipanti saranno coinvolti in una grande festa di solidarietà ambientata proprio tra le sale e gli spazi all’aperto del prezioso museo del Salento che con i suoi oltre 2.000 mq di area espositiva, Vivarium e Parco faunistico è il museo più grande del Sud Italia. Alcuni giochi vedranno protagonisti gli stessi animali che abitano la struttura.

L’ingresso alla festa de La Pentolazza è gratuito. Per partecipare ai giochi a premi è però necessario acquistare almeno una Cartella della Pentolazza, con una donazione minima di 10 euro. È possibile farlo direttamente in loco, durante l’evento, o, in prevendita, a Calimera nella sede di IO POSSO (via Salvo d’Acquisto 44), a Lecce, da Creperia “Da Carmelo” (via Biccari 15) e Hobby Flora (piazza Partigiani 48), oppure a Galatina, presso I Vitelloni Bistrot (piazza Alighieri 78).

Domenica 1 MARZO 2020, ore 16.00 – 19.00

Ogni cartella acquistata servirà a regalare bagni e sorrisi agli ospiti de La Terrazza nella prossima estate. Il ricavato della serata sarà infatti interamente destinato al progetto IO POSSO.

IO POSSO

È un progetto nato cinque anni fa in occasione della nascita de La Terrazza “Tutti al mare! di San Foca di Melendugno (LE), il primo accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre gravi disabilità motorie. Nell’estate 2019, alla sua quinta stagione, ne ha accolte circa 600, provenienti da tutta Italia e da diverse regioni europee. Ad ideare la Terrazza è stato il quarantatrenne salentino Gaetano Fuso, ex poliziotto, malato di SLA dal 2014, nominato “Cavaliere della Repubblica” dal Presidente Mattarella. La Terrazza “Tutti al mare!” (sul lungomare Matteotti, al civico 57) oggi è un format preso come riferimento e replicato in altre parti d’Italia, grazie ad un elenco di parametri ormai codificati. Seguendo il know how di IO POSSO, una struttura “gemella” nel 2018 è nata in Sardegna, a Maladroxia, nel comune di Sant’Antìoco, in Provincia di Carbonia-Iglesias, e un’altra in Emilia Romagna, a Punta Marina, nel comune di Ravenna. Altre collaborazioni sono in piedi per la creazione sia di strutture complesse come La Terrazza, quindi adatte ad ospiti con disabilità motoria elevata ed alte necessità di assistenza per la dipendenza da macchinari per respirare, comunicare e alimentarsi, sia in versione più “light”.

Dettagli su www.ioposso.eu e al numero 3661810331.

27 febbraio 2020

Lascia un commento