Il Papa Bergoglio a Bari. La nostra città protagonista per un giorno al centro del mondo

 

di Anna Gomes
Bari, capitale di pace nel Mediterraneo, terra di frontiera e di apertura alle chiese occidentali e  orientali. A testimoniare tutto ciò la presenza di circa 80 vescovi raccolti già dal 19 febbraio, nella nostra città.
Papa Francesco, dopo la visita presso la basilica di San Nicola dove incontra i vescovi del Mediterraneo, accolto dal sindaco De Caro, da Emiliano e dal Presidente della Repubblica Mattarella. Si reca quindi in corso Vittorio Emanuele per celebrare la Santa Messa alle 10 e 45.
In città almeno 50.000 fedeli provenienti da tutta l’Italia e dal mondo; a questo punto sorge inevitabile la preoccupazione per il contagio da Coronavirus, partito come sappiamo,dalla Cina, che vede già purtroppo 17 persone infettate in Italia.
Addirittura, qualche cittadino aveva proposto al sindaco De Caro di annullare questo importante evento, sempre per la grande paura di un contagio da virus.
Inevitabili le polemiche, ma noi cittadini baresi abbiamo accolto papa Francesco a braccia aperte in una serena Domenica di pace per tutti.
23 febbraio 2020

Lascia un commento