ultras spezia anni '80

Cosenza - Spezia 22/4/19 Anni 80 Ultra Cosenza. Pescara 91/92 Monza 93/94 Primi anni 2000 Pisa-Siena 99/00 Pisa-Albinoleffe Play-off 02/03 siamo troppo VIVERE ULTRAS forum: I colori ci dividono, la mentalità ci unisce! Proprio ai tempi del Genoa, quando era vice-allenatore del trainer inglese Garbutt, imparo il modulo denominato “mezzo-sistema”, sistema innovativo perché contemplava il ruolo del libero. Nei primi anni ’80 gli Ultras lasciano il settore gradinata-distinti, per spostarsi in curva Ferrovia, piccola e lontana dal campo. L’idolo dei tifosi bianconeri è in quegli anni il baffuto attaccante Massimo Barbuti (nella foto) che con 23 reti vincerà la classifica dei cannonieri del girone. Incredibilmente lo Spezia vince 3 a 2 con un gol di Padoin allo scadere rimanendo imbattuti nella loro storia contro il club di Torino e conquistando il diritto di giocarsi i play-out contro l’Hellas Verona. La società per protestare contro questa decisione, e per ragioni economiche, si iscrive al girone A della Prima Divisione ligure. Il cambio di rotta arriva a metà degli anni ottanta ed in particolare nel campionati 1985/86. Anni 80: Espansione del movimento Ultras In questo decennio avviene un progressivo e rapido ingrandimento di tutti i gruppi ultrà. Alcuni protagonisti di quegli anni sono Motto, Rollandi, Biloni, Memo, Giulietti. Incidenti a Chiavari. Campionato 1927-1928: Conclude in terza posizione in Prima Divisione girone C. Campionato 1928-1929: Vince la Prima Divisione girone A. Da ciò ne conseguì anche la rinuncia, da parte del Bologna, di rinunciare alla gara del Picco: i V.V.F. I tifosi spezzini riprendono la marcia verso la stazione con, per trofeo, una bandiera rossonera strappata ai fans lucchesi. In Spezia-Pisa 2003-’04 esposto lo striscione “Pisa merda, Leffe da giugno 2003 la birra più indigesta”, in riferimento ai playoff persi dal Pisa con l’Albinoleffe nel 2003, facendo un gioco di parole con la birra Leffe. Alessandria: la storia della rivalità tra Spezia ed Alessandria nasce nella stagione ’84-’85, quando al termine della partita giocata in terra ligure gli ultras alessandrini si ritrovarono schiacciati nella morsa preparata (grazie anche all’ausilio della celere, sempre ben disposta in quegli anni a difendere gli ultras di casa e a caricare senza ritegno le tifoserie rivali presenti al “Picco”), dagli ultras di casa. Spezia-Arsenal. Il 5 novembre 1989 l’Alessandria tornò a giocare a La Spezia. La stagione successiva è lo stesso Scoglio ad essere investito del ruolo di allenatore (Sonetti partecipava ad un corso a Coverciano). Dopo una partita corsa via senza emozioni, verso la fine dell’incontro la curva di casa iniziò ad intonare cori offensivi verso i sostenitori grigi e la maggior parte degli Ultras Spezia si radunò sul marciapiede appena fuori dal settore ospiti. L’anno successivo la stagione è soddisfacente ma durante l’estate la società fallisce e venne creato lo Spezia calcio 1906. Retrocessione evitata per un soffio anche nei due campionati successivi grazie alcune volte alla differenza reti. Bicicletta-.Maglia vintage da ciclismo Prof. anni '80 ... Sciarpe ultras anni 80/90 Vendo sciarpe ultras anni 80/90, solo del Toro. Materiale Ultras SPAL a Ferrara: storia dagli anni 80 ai giorni nostri. Giusto il tempo di riorganizzarsi e gli ultras di casa tornarono all’attacco: la polizia anche questa volta riuscì a contenerli ma con molta più fatica. 1995: La società è rinominata Spezia Calcio. Zanoli lascia la presidenza ed in società fa la sua comparsa l’Internazionale che salva la società da un possibile fallimento. E come soprattutto non ricordare il trainer di quella squadra: Sergio Carpanesi. Pur in campionato disputato con squadre della provincia riesce a non andare oltre ad un non edificante quarto posto. Campionato 2007-2008: Conclude ventunesima in Serie B. Nel 1995/1996 riesce ad aggiudicarsi i play-out mandando nella serie inferiore la Pro Sesto. Al Torino sarebbe forse bastato un pareggio con lo Spezia per ipotecare lo scudetto. Nel 2005 arriva però una soddisfazione: lo Spezia calcio vince la coppa Italia di serie C battendo in finale il Frosinone. Campionato 1960-1961: Termina all’ottavo posto nella girone A della serie C. Campionato 1961-1962: Conclude diciottesima nel girone B della serie C. Lo Spezia calcio retrocede in serie D. Campionato 1962-1963: Terza in classifica nel girone A della serie D. Campionato 1963-1964: Termina in quarta posizione nel girone A della serie D. Campionato 1964-1965: Conclude al quarto posto nel girone A della serie D. Campionato 1965-1966: Vince il girone A della serie D. Lo Spezia calcio conquista la promozione in serie C. Campionato 1966-1967: Termina al quarto posto nel girone B della serie C. Campionato 1967-1968: Conclude al secondo posto nel girone B della serie C. Campionato 1968-1969: Arriva diciassettesima in campionato nel girone B della serie C. Campionato 1969-1970: Termina undicesima nel girone B della serie C. Nella prima parte del decennio lo Spezia calcio disputa una serie di campionati non particolarmente brillanti terminati il più delle volte con una tranquilla salvezza. Il 16 luglio 1944, in un’Arena di Milano con pochissimi spettatori a causa della paura dei bombardamenti, lo Spezia sconfisse il Torino per 2 a 1 in una partita destinata a rimanere nella storia. Un poliziotto viene raggiunto al volto da una mattonata, perdendo tutti i denti superiori: è il ferito più grave. Accetto offerte serie. Di seconda mano. Nei primi anni ’80 gli Ultras lasciano il settore di gradinata per trasferirsi nella vecchia curva Ferrovia, piccola e … Campionato 1953-1954: Arriva al quarto posto in Promozione Ligure. Alcuni giovani, inseguiti, finiscono in questura. Mandorlini lascia il comando e lo Spezia disputa i campionati successivi lottando per un posto ai play-off ma arrivando per due stagioni di fila ad un solo punto dal quinto posto utile. Giunti in stazione la polizia riuscì a far entrare gli spezzini e a bloccare fuori i locali, ma di sicuro quel giorno gli ultras di La Spezia capirono che ad Alessandria non si poteva scherzare. your own Pins on Pinterest A distanza di cinque anni dall’ultimo confronto tra Alessandria e Spezia, si torna a confrontarsi e lo si farà in un’occasione più unica che rara, in un “Picco” che va verso il tutto esaurito e che promette uno spettacolo che farà impallidire quello offerto (sia in campo che sugli spalti) da Milan-Carpi. Sito non ufficiale sulla A.S. Roma. Campionato 1985-1986: Arriva seconda nel nel girone A della serie C2. Tafferugli tra pisani, che cercano il contatto con gli spezzini e f.d.o., nel prepartita, ma il peggio avviene verso fine gara, quando i circa 1500 spezzini, irritati dall’arbitraggio (3 espulsi fino a quel momento, 5 totali a fine gara nello Spezia), cominciano a staccare seggiolini e lanciarli verso il campo e le forze dell’ordine, che rispondono lanciando lacrimogeni in curva. Bilancio: 5 fermati, subito rilasciati; due identificati per lo strame. Il Venezia a quel tempo aveva perso lo smalto degli anni precedenti mentre il Torino era la squadra più forte d’Italia e lo dimostrò negli anni successivi alla guerra vincendo quattro campionati consecutivi e, probabilmente, ne sarebbero arrivati altri se non fosse stato per la tragedia di Superga. Nelle due stagioni successive lo Spezia calcio si salva infondendo entusiasmo nella tifoseria, memorabile la partita contro Maradona ed il Napoli valevole per la Coppa Italia. Campionato 1957-1958: Vince il girone A della IV Serie I Serie. your own Pins on Pinterest Nel campionato 1956/1957 lo Spezia calcio si piazza al terzo posto accedendo alla “Quarta serie I serie” (un campionato di eccellenza creato per allargare la serie C portandola a tre gironi separati). Campionato 1978-79: Conclude diciassettesima nel girone A della serie C1. Campionato 1926-1927: Termina in sesta posizione in Prima Divisione girone A. Discover (and save!) Quelli della Superga. Nei primi anni ’80 gli Ultras lasciano il settore gradinata-distinti, per spostarsi in curva Ferrovia, piccola e lontana dal campo. L’anno dopo lo Spezia affronta l’Inter in coppa Italia perdendo onorevolmente ai tempi supplementari ma il campionato si rivelerà nettamente inferiore al precedente. Il momento migliore si ha negli anni 2000, moltissime sono le visite reciproche anche al di fuori delle partite. La serie B arriverà comunque grazie all’esclusione della squadra del Palermo per motivi finanziari. Sep 3, 2019 - This Pin was discovered by Agostino Fabrizio. Nei primi anni ’80 gli Ultras lasciano il settore gradinata-distinti, per spostarsi in curva Ferrovia, piccola e lontana dal campo. Lo Spezia calcio è retrocesso nel Campionato Interregionale. Vince la Coppa d'Oro Ottorino Mattei. La partita tra le due squadre è sempre stata ad alto rischio causa la rivalità tra le due tifoserie. Discover (and save!) La gioia dei tifosi di casa (8000 presenze sugli spalti quel giorno) fu incontenibile, ma già pochi secondi dopo il fischio finale più di 300 alessandrini si riversarono fuori dallo stadio e iniziarono a caricare all’esterno dalla Torretta sud con tutto ciò che si poteva avere a disposizione (aste, tubi, sassi,…). All Rights Reserved. E’ il primo caso nel nostro paese in cui i tifosi si auto-tassano e diventano proprietari della loro squadra! Una vera guerra, con 50 persone refertate all’ospedale S.Chiara di Pisa. La Spezia e la panchina fu affidata ad Ottavio Barbieri. Sul finire degli anni trenta lo Spezia disputa anche alcune ottime edizioni della coppa Italia. Ottavio Barbieri aveva già vinto lo scudetto con la maglia del Genoa ed aveva giocato nella rappresentativa Nazionale italiana. Al Tardini a fine stagione per lo spareggio con il Bologna avevamo ospitato in Curva 55 Spezzini. Discover (and save!) Sei tifosi denunciati e due arrestati e poi condannati a sei mesi di reclusione con la condizionale e “daspati”. Campionato 2004-2005: Arriva al settimo posto nel girone A della serie C1. google_ad_width = 468; Lo Spezia calcio è campione d’Italia. 1955: La nuova denominazione societaria diventa FootBall Club Spezia 1906. Di seconda mano. Gli anni '80-'90 Nei primi anni '80 gli Ultras lasciano il settore di gradinata per trasferirsi nella vecchia curva Ferrovia, piccola e … Pisa-Spezia 00-01 la nazione del 5 febbraio Lo Spezia Calcio viene ammesso alla Prima Divisione. Campionato 1998-1999: Arriva quinta nel girone A della serie C2. EUR 49,90. L’Albinoleffe sconfigge lo Spezia calcio al play-off. Campionato 1921-1922: Termina all’undicesimo posto in Lega Nord - Prima Divisione girone A (massima serie del Campionato C.C.I.). Di fianco al settore ospiti si posizionò un gruppo di ultras di casa con lo striscione “Kamikaze” (un nome più che azzeccato) che iniziò da subito a riempire gli ospiti di sassi senza che la polizia, posizionata solo nel settore ospiti, facesse nulla per sedare gli animi. Spezia Calcio 2008 e si iscrive alla serie D. Mappa - Copyright © 2010 ULTRAS SPEZIA Sezione BRIGOLA. Le finali erano costituite da un girone all’italiana a tre squadre: Torino, Venezia e Spezia calcio. L’anno successivo la società dello Spezia calcio costruisce una squadra fortissima grazie agli arrivi di Bordin, Buso, Pisano e Caverzan. Find many great new & used options and get the best deals for Spice-Aerial view Levanto-years'80 at the best online prices at eBay! your own Pins on Pinterest Rimarranno nella storia i 7 derby 7 vinti in trasferta contro Livorno (0-1), Carrarese (1-4), Pisa (0-1), Reggiana (0-5), Prato, Lucchese (0-1) ed Arezzo (0-2). Nella stagione 1999/2000 gli imprenditori Trevisan e Zanoli acquistano la società e formano una squadra destinata ad ammazzare il campionato di C2. L’ultima stagione del decennio termina con la promozione dello Spezia calcio in serie C1 grazie ad un terzo posto in campionato (primo il Prato, seconda la Rondinella) ed alla penalità per illecito assegnata alla squadra seconda classificata. Vi fu un accordo tra Semorile, unico dirigente rimasto e il comandante dei Vigili del Fuoco di La Spezia al fine di iscrivere un’unica squadra al campionato (con la condizione di ripristinare le condizioni preesistenti una volta finita la guerra) e di far evitare ai giocatori la chiamata alle armi. Lo Spezia calcio si aggiudica lo spareggio salvezza contro il Parma. La gara finisce al 25° della ripresa quando, nel pieno della bagarre sugli spalti, l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. (nella foto i festeggiamenti per la promozione in c1). Il Torino sconfisse poi il Venezia per 5 a 2 consegnando ai V.V.F. La Spezia con lo Spezia calcio e, di conseguenza, nega l’iscrizione alla serie A. Non basta infatti il secondo titolo di capocannoniere consecutivo di Barbuti (17 gol) ad evitare la retrocessione. Un altro episodio che vale la pena di ricordare è quello accaduto il 22 marzo 1992, giorno di Spezia-Alessandria. (dal 23/01/04) Nei primi anni le squadre avversarie dello Spezia calcio furono composte da marinai perlopiù di passaggio e le partite si svolgevano in Piazza D’Armi. Da oltre 40 anni, la Curva Ovest è il cuore pulsante del tifo Spallino. Naturalmente gli ospiti risposero alla carica dei tifosi di casa, che però, grazie all’aiuto della polizia, riuscirono a dileguarsi. Le forze dell’ordine forse sottovalutarono e non prevenirono il problema. Come ciliegina sulla torta arriva anche la vittoria in Supercoppa di lega di serie C ai danni del Napoli, fresco vincitore del girone B. Alcuni protagonisti: Guidetti, Varricchio, Alessi, Grieco, Ponzo, Saverino, Rotoli, Fusco, Maltagliati e l’allenatore Soda. A Marzo, ormai sull’orlo del fallimento, la società viene rilevata per il 70% delle quote da “Lo Spezia siamo Noi srl” che raccoglie fondi da attori economici della provincia ma soprattutto dai tifosi stessi.

Bagutti - Youtube, Carezza Al Lago, Museo Di Scienza, Spartito Pdf Madonnina Dai Riccioli D'oro, Italia Belgio 1972, Condizionale Presente Francese, Hikmet Poesie D'amore Fate Ignoranti, Primavera Marina Rei Bass Tab, Kilimangiaro Ultima Puntata, Buon Onomastico Dina, Frasi Con Egoismo, Minuetto Musica Classica,

Lascia un commento