ricorso tar ammonimento questore

Copia del processo verbale è rilasciata al richiedente l’ammonimento e al soggetto ammonito. Nella seconda ipotesi, invece, la vittima non vuole che si cominci un processo, ma chiede al questore che venga inviato al presunto stalker un ultimatum, un vero e proprio avvertimento con cui si intima di cessare dalla propria condotta molesta, pena la possibilità di rispondere del reato di stalking aggravato. E’ una procedura sui generis che non è concretamente disciplinata dalla Legge ma non vi altra possibilità di interloquire con l’autorità che ha disposto l’ammonimento. In alcuni casi, però, esistono altri strumenti per far valere le proprie ragioni: è ciò a cui ha pensato l’ordinamento giuridico allorquando ha introdotto l’istituto dell’ammonimento del questore. Vediamo più nel dettaglio quali sono le conseguenze dell’ammonimento del questore. L’avviso di convocazione che ti verrà recapitato conterrà già le accuse che ti sono state rivolte dalla persona che si sente vittima della tua condotta; questo significa che avrai tutto il tempo per poter preparare un’efficace difesa. Se sei vittima di stalking, puoi fare due cose: Nel primo caso, la denuncia/querela darà l’avvio a un procedimento penale in piena regola, il quale si aprirà con le indagini preliminari a carico della persona denunciata e potrà sfociare nella celebrazione di un processo in piena regola davanti al giudice. Innanzitutto, come anticipato sul finire del precedente paragrafo, l’ammonimento rende procedibile d’ufficio il reato di stalking: ciò significa che, in futuro, chiunque potrà segnalare alle autorità gli atti persecutori della persona già ammonita, innescando così un procedimento in piena regola. Notizie di cultura e di utilità varie La pena prevista è la reclusione da un anno a sei anni e sei mesi. | Codice Univoco: M5UXCR1 | IBAN: IT 07 G 02008 16202 000102945845 - Swift UNCRITM1590, Supporto legale 100% online per avviare e gestire la tua attività, Questo sito contribuisce alla audience di, Richiedi una consulenza ai nostri professionisti. sul ricorso numero di registro generale 5349 del 2010, proposto da: F.P., rappresentato e difeso dall’Avv. tar; stalking ricorso ammonimento; PESCARA. Avvocati dello Studio. Bisogna subito dire che l’ammonimento del questore è strettamente collegato al reato di stalking: si tratta infatti di un rimedio che la legge prevede nel caso in cui una persona sia stata segnalata per atti persecutori. Watch Queue Queue 1.-Come già esposto con sentenza parziale n. -OMISSIS-, il ricorrente ha impugnato, con ricorso r.g.-OMISSIS-al TAR per la Lombardia, Sezione di Brescia, il verbale di ammonimento orale “a tenere una condotta conforme alla Legge e a non insistere in condotte costituenti a qualsiasi titolo atti persecutori”, ex artt. Note legali e privacy. Ricapitolando, la situazione è la seguente: D’altronde, che vi sia bisogno di un provvedimento formale di ammonimento è stabilito dalla stessa legge (art. Stalking, i poteri di ammonimento del questore- Tar Brescia, 183/2011 Sentenza del Tar Brescia, 183/2011, sulla necessità di contraddittorio tra le parti : Home page. Ricorso contro l’ammonimento del questore. ***, nato il *** a ***, elettivamente domiciliato alla via ***, rappresentato e difeso dagli avvocati Rocco Luigi Ditaranto e Grazia Tafuno come da mandato in calce al presente atto. 8, l. n. 38/2009), laddove si afferma che il questore, assunte se necessario informazioni dagli organi investigativi e sentite le persone informate dei fatti, ove ritenga fondata l’istanza, ammonisce oralmente il soggetto nei cui confronti è stato richiesto il provvedimento, invitandolo a tenere una condotta conforme alla legge e redigendo processo verbale. Nei prossimi paragrafi ti spiegherò cosa fare se ricevi l’ammonimento del questore e come difendersi. Così è … Il questore, assunte se necessario informazioni dagli organi investigativi e sentite le persone informate dei fatti, ove ritenga fondata l’istanza, ammonisce oralmente il soggetto nei cui confronti è stato richiesto il provvedimento, invitandolo a tenere una condotta conforme alla legge e redigendo processo verbale. Vediamo ora come difendersi dall’ammonimento del questore. Secondo la giurisprudenza [6], nell’ipotesi in cui il questore emetta un provvedimento di ammonimento per stalking e, successivamente, la persona offesa non proponga querela, l’ammonito può presentare un ricorso gerarchico al prefetto per ottenere l’annullamento del provvedimento del questore. Scatta il cartellino giallo: un ammonimento, orale, comminato dal questore, che non ha risvolti penali se l’atto persecutorio – così come individuato dalla nuova legge entrata in vigore tre anni fa – non ha seguito. Stato, sez. L'istanza di ammonimento che si rivolge al Questore è la prima forma di tutela apprestata alle vittime del reato di atti persecutori (stalking), la fattispecie prevista dalla legge n. 38 del 2009 attraverso l'introduzione dell'art. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. [6] Tar Lombardia – Brescia, sent. È questa la sede in cui potrai difenderti ed esporre la tua versione dei fatti. 18 bis T.U. Come anticipato, l’ammonimento del questore rappresenta una specie di ultimatum perché, se l’ammonito continuerà con la persecuzione, verrà senz’altro processato, senza nemmeno esserci bisogno di una successiva querela: dice, infatti, la legge che si procede d’ufficio quando lo stalking è commesso da soggetto già ammonito. – se il ricorso è stato rigettato, può fare una richiesta di REVOCA dell’ammonimento al Questore. proceda all’ammonimento verso il Sig. XXX del 2019, ha accolto il ricorso proposto dal signor Caio Quirino Corneliano avverso il decreto di ammonimento emesso in data 21 giugno 2018 dal Questore di Milano ed a lui indirizzato, col quale, ai sensi dell’art. Denuncia per stalking: quali conseguenze? D’altronde, il richiamo alla legge sul procedimento amministrativo fa sì che siano inammissibili prove diverse da quelle documentali; la legge [5] dice i soggetti coinvolti nella procedura hanno diritto solamente: Le limitazioni alla propria difesa (che si concretizzano sostanzialmente nell’impossibilità di avvalersi di testimoni) sono giustificate dal fatto che, come accade in ogni procedimento preventivo, non è necessario che i fatti accertati costituiscano fonte di prova valida anche in un giudizio penale: è sufficiente che gli elementi raccolti siano complessivamente coerenti e attendibili, e dunque idonei a fondare il ragionevole convincimento del questore circa l’ipotesi di sussistenza del quadro di violenze domestiche e la necessità dell’intervento preventivo. Se tutto ciò manca nel provvedimento del prefetto, il Tribunale amministrativo regionale può sospendere il rigetto del ricorso gerarchico avverso il provvedimento del questore, provvedendo con ordinanza in modo tale che il prefetto riesamini la posizione della parte ricorrente, riaprendo l’istruttoria e convocando la parte stessa ed i testimoni per un’audizione; il tutto entro 60 giorni, considerando che la procedura ha carattere di urgenza. La Legge per Tutti Srl - Sede Legale Via Francesco de Francesco, 1 - 87100 COSENZA | CF/P.IVA 03285950782 | Numero Rea CS-224487 | Capitale Sociale € 70.000 i.v. III, n. 1085/2019) e del contraddittorio procedimentale (Cons. SENTENZA. 70121 BARI-VIA ARGIRO 90 C/O STUDIO LEGALE PROF.AVV.GIORGIO COSTANTINO & ASSOCIATI 75024 MONTESCAGLIOSO-VIA MOLINELLO 3 TEL. ...se successivamente si ricorre al TAR si può richiedere ancora l'accesso agli atti ? Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato. I poteri di ammonimento del questore nel reato di stalking alla luce della sentenza del TAR Lombardia-Brescia n. 183/2011 . 612 bis nel codice penale. L’atto e’ stato pertanto impugnato dinanzi al Tar (sezione prima) dell’Aquila che nella camera di consiglio dello scorso 13 maggio ha annullato l’ammonimento per violazioni di legge. Si ritiene non sia ammissibile, invece, presentarsi dal questore con dei testimoni: la legge, infatti, impone al questore un’istruttoria molto semplificata, limitata a sentire le persone direttamente coinvolte. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria ... sul ricorso n. 277 del 2016, proposto da Ni. Mettiamo il caso che tu sia stato convocato dal questore per un presunto stalking; hai esposto le tue ragioni ma il questore non è convinto della tua versione e, perciò, provvede ad ammonirti formalmente. Angelo Greco e iscritta presso il Tribunale di Cosenza, N.G.R 243/2016 - N.R. Ricorso al Tar per l'annullamento di atti amministrativi (rito ordinario) (artt. Ricevuto l’avviso di convocazione del questore, dovrai presentarti entro il termine stabilito (in genere, quindici giorni) per essere sentito. e sporgere, recarti dal questore e chiedergli di emettere un. È possibile fare ricorso contro l’ammonimento del questore? Il questore valuta l’eventuale adozione di provvedimenti in materia di armi e munizioni. L’ammonimento del questore: la “via” amministrativa prevista dal legislatore in materia di stalking , violenza domestica e cyberbullismo . Secondo la legge, in tutti i casi in cui alle forze dell’ordine sia segnalato, in forma non anonima, un fatto che debba ritenersi riconducibile ai reati di percosse o lesioni personali, consumati o tentati, nell’ambito di violenza domestica, il questore, anche in assenza di querela, può procedere, assunte le informazioni necessarie da parte degli organi investigativi e sentite le persone informate dei fatti, all’ammonimento dell’autore del fatto. Watch Queue Queue. Avvocati dello Studio. è stato emesso dal questore un ammonimento chiesto da mia moglie con cui siamo in fase di separazione chiesta da lei perche essendo allontanatasi da casa senza farmi sapere nulla io la ho cercata telefonicamente e mediante messaggi. Al contrario, se l’ammonimento è già stato notificato e sono trascorsi due mesi, allora non sarà più possibile proporre il ricorso gerarchico al prefetto. Nel caso esposto sembra di capire che sia stato notificato solamente l’avviso di avvio del procedimento, ma non l’ammonimento vero e proprio; in altre parole, la convocazione non dovrebbe ancora esserci stata. Ammonimento per stalking: diniego di accesso agli atti produce una lesione delle facoltà partecipative del destinatario della comunicazione di inizio procedimento di importanza tale da determinare l’illegittimità del provvedimento finale adottato, sulla base di un contraddittorio incompleto. | Codice Univoco: M5UXCR1 | IBAN: IT 07 G 02008 16202 000102945845 - Swift UNCRITM1590, Supporto legale 100% online per avviare e gestire la tua attività, Questo sito contribuisce alla audience di, Richiedi una consulenza ai nostri professionisti. A seguito di leggi successive [4], l’ammonimento del questore è stato esteso anche ai reati di violenza domestica e di cyberbullismo. Contatti. stalking (art.

Miracoli Di Sant'antonio, Fiore Di Maggio Villasimius, Sinonimo Di: Siamo, Ecm Gratis Infermieri 50 Crediti, Frasi Con Esse, Juventus U23 Serie B,

Lascia un commento