elenco dipendenti rai

Il 3 giugno 1924 il Ministro delle comunicazioni Costanzo Ciano indirizzò una lettera alle società che avevano fatto richiesta per la concessione invitandole a trovare un accordo. I membri del Consiglio d'Amministrazione hanno un termine di mandato di tre anni anche se possono essere nominati di nuovo. [61], Dal 18 dicembre 2020 sono disponibili su Tivùsat i canali Rai 3 TGR Tagesschau (Rai Südtirol) e Rai 3 TGR Friulanija Julijska Krajina (Rai 3 BIS), con LCN 308 e 310. Vennero aperte altre due stazioni radiofoniche, prima a Milano e poi a Napoli. Intanto il Codacons diffonde l’ elenco dei dipendenti Rai pagati per stare a casa . Venne inoltre costituita la RTVRSM - Radiotelevisione della Repubblica di San Marino, della quale la RAI possedeva il 50%. A crollare, tra gennaio e settembre 2019 sono gli ascolti di quasi tutte le reti del gruppo. Copyright 2020 © RCS Mediagroup S.p.a. Tutti i diritti sono riservati |, la più grande azienda culturale del Paese è rimasta, invischiata nelle clientele e nelle inefficienze di sempre, Nel mondo nessuna Tv pubblica ha tanti telegiornali nazionali, anomalia che risale ai tempi della «lottizzazione», si aggiunge il canale Rainews 24, che trasmette notizie 24 ore al giorno, Gli edifici sono faraonici, con interi piani inutilizzati, In Emilia Romagna non c’è una buona copertura del segnale e, in alcune zone, si vede il Tgr Veneto o il Tgr Marche, le testate nazionali e quelle regionali sono state digitalizzate con sistemi che non comunicano fra loro, In questi 3 anni il Cda è riuscito a far naufragare tutti i progetti, Incluso quello per la nascita del sito unico di news online, tutti i cittadini sono obbligati a pagare il canone, ma chi si informa soltanto online non ha un servizio pubblico degno di questo nome, Con un management esperto e libero dai condizionamenti della politica, potrebbe uscirne un’azienda leader in Europa, La responsabilità di indicare il nuovo Amministratore Delegato è nelle mani del Ministro Tria, News e ultime notizie oggi da Italia e Mondo, La lettera dell’Usigrai, la replica di Milena Gabanelli, Per la pubblicità: RCS MediaGroup S.p.A. Direzione Pubblicità. - Roma: Associazione Dipendenti INPS ex INPDAP e Pubblico Impiego - Roma: Dopolavoro Istisan Ass.Dip. A partire dal 3 ottobre 1983, l'inizio delle trasmissioni nei giorni lavorativi fu fissato per le 12:00. La rete azzurra aveva sede a Torino con uffici decentrati a Milano[15] e comprendeva le stazioni di Torino I, Milano I, Genova I, Bologna, Venezia, Verona, Padova, Bolzano, nonché quelle di Roma II, Napoli II e Bari II[16]; mentre la rete rossa aveva sede a Roma con uffici a Firenze[15] e comprendeva le stazioni di Roma I, Napoli I, Bari I, Firenze, Palermo, Catania, San Remo, nonché Torino II, Milano II e Genova II[16]. Decorrenza: 01/01/2004. La Rai dovrebbe stare fuori da quel perimetro, ... a cui è affidata la gestione di 12.300 dipendenti e un budget di 2,6 miliardi di euro, percepisce lo stesso stipendio di 43 suoi sottoposti. Tale programmazione, che comprende soprattutto film, serie tv e cartoni animati, viene quindi criptata o resa a pagamento. Le sedi estere sono ora 12. Nel 1965 e nel 1991 la Rai ha organizzato il concorso. A-A+. Iniziative. Alla fine della seconda guerra mondiale erano rimaste solo 12 stazioni a onde medie e due a onde corte. Il 6 dicembre 1984 con un decreto legge venne modificata la composizione del CdA: a Commissione avrebbe eletto tutti i 15 membri del consiglio di amministrazione; il presidente e il direttore generale sarebbero stati scelti dall'assemblea dei soci. Dalla sede regionale per la Valle d'Aosta (in francese, Siège régional pour la Vallée d'Aoste) di Saint-Christophe vengono diffusi quotidianamente programmi regionali in italiano, o in francese, alle ore 20 (la domenica al mattino). Per il teatro le compagnie di prosa di Firenze e Torino, nonché la "Compagnia del teatro comico musicale di Roma" e la "Compagnia di rivista di Milano"[17]. Inoltre, con questa modalità vengono diffusi solitamente solo i tre canali principali (Rai 1, Rai 2, Rai 3) oppure il bouquet Rai Italia. L'Orchestra, con sede a Torino presso l'Auditorium Rai di piazza Rossaro, realizza concerti sinfonici trasmessi prevalentemente da Rai Radio 3 e in TV da Rai 5. Il 1º gennaio 1977 si concluse, dopo vent'anni, la rubrica pubblicitaria Carosello. Nel dicembre 1958 prese il via anche il servizio di filodiffusione, in collaborazione con la SIP. 2; Condividi su. E tutte le testate a coprire lo stesso evento. Nel 2016 i contribuenti hanno versato alla Rai attraverso il canone 2,1 miliardi di euro[86]. Celebre è la ripartizione avvenuta durante la Prima Repubblica dopo la riforma del 1975, quando Rai 1 era influenzata dalla Democrazia Cristiana, Rai 2 dal Partito Socialista Italiano e Rai 3 dal Partito Comunista Italiano. [30] Si sancì inoltre che la concessione dovesse essere data a una società per azioni completamente pubblica, quindi le azioni vennero suddivse tra IRI, con il 99,55%, e la SIAE, con lo 0,45%. Dal 18 dicembre vengono diffusi via satellite Eutelsat Hot Bird 13 C, all'interno della piattaforma Tivùsat, tutte le 23 versioni regionali di Rai 3. La struttura tedesca è anche inserita, in quanto parte della Rai, nel circuito dell'Unione europea di radiodiffusione (Eurovisione) e produce il popolare concorso canoro della "Volksmusik" (musica popolare, Grand Prix der Volksmusik) insieme a tre emittenti pubbliche estere: la tedesca ZDF, l'austriaca ORF e la svizzero-tedesca SRF. [53][54], Nel 2020, per far fronte alle difficoltà per la didattica dovute alla pandemia di COVID-19, Rai Cultura in collaborazione con il MIUR lancia l'offerta didattica multimediale de La scuola non si ferma. — La lettera dell’Usigrai, la replica di Milena Gabanelli, includes2013/SSI/notification/global.json, /includes2013/SSI/utility/ajax_ssi_loader.shtml. Rai/ Il vicedirettore generale Comanducci alla d.g. Il 20 marzo 1973 ebbero inizio le trasmissioni sperimentali per le persone affette da sordità: queste non erano solo di puro intrattenimento, coprivano anche le informazioni e i problemi di inserimento nella società. Sebbene l'azienda fosse privata (tra i soci vi erano la General Electric, la SIP - Società idroelettrica piemontese e la FIAT), il decreto imponeva che, insieme alla concessione esclusiva di 25 anni, quattro membri del consiglio di amministrazione dovevano essere rappresentanti del governo e che lo statuto e le sue modifiche dovevano essere approvate dal ministro delle Poste e Telecomunicazioni.[5]. Il 22 dicembre 1986, con l'introduzione delle fasce mattutine, Rai 1 anticipò l'inizio delle trasmissioni alle 7:00. Nel 2014 le trasmissioni televisive della Rai compirono 60 anni e quelle radiofoniche 90. La Rai è soggetta a una particolare disciplina di governance per tutelare la peculiarità delle attività della stessa. Il 15 luglio 1967 la RAI partecipò al primo collegamento televisivo satellitare diretto con tutti i continenti. Successivamente l'orario si uniformò a quello degli altri due canali. Il 5 febbraio 1950 l'incontro Juventus-Milan 1-7 fu la prima partita di calcio a venire ripresa dalle telecamere[18][19]. Il 6 agosto venne promulgata la Disciplina del sistema radiotelevisivo pubblico e privato, con la quale veniva riorganizzato anche il consiglio di amministrazione RAI, che sarebbe stato rinnovato a ogni inizio di legislatura da parte della Commissione di vigilanza.[33]. Sul portale RaiPlay, inoltre, sono disponibili i canali RaiPlay Sport, che vengono attivati in caso di eventi sportivi di particolare importanza. Nei giorni festivi, l'inizio era anticipato alle 11:00, con un'interruzione dalle 16:00 alle 17:00. Il 1º gennaio 2017 fu abbandonato il segnale orario (solo in TV), in quanto, a causa del nuovo segnale digitale, la cui trasmissione avviene via satellite, l'orario arriverebbe con un ritardo di due secondi, non garantendo dunque una certa precisione nel conteggio dei minuti[45]. Chi sono però realmente i dipendenti Rai e quanto costano alla tv pubblica? Ci sono alcune delle più illustri new entry, come Carlo Verdelli (320 mila) e Gabriele Romagnoli (230 mila). Prima di dar vita ad una nuova testata, bisognava ridurre il numero di quelle già esistenti. Per ottemperare agli obblighi di legge, il 30 gennaio 1960 entrarono in funzione le nuove strutture generali. Il 26 novembre aprì Rai 5, canale culturale che sostituiva Rai Extra.[40]. [38] Fu inoltre posto sotto licenza creative commons una considerevole parte dell'archivio Rai, resa gratuitamente consultabile e riproducibile dal sito Internet. Per onorare la concessione con lo Stato italiano, la Rai può contare su un'ampia quota devoluta dallo Stato di un'imposta sugli apparecchi televisivi, chiamata canone televisivo dovuta da chiunque detenga apparecchi in grado di ricevere trasmissioni televisive. Si occupa dei programmi educativi in onda sulle tre reti televisive generaliste e dei canali tematici, Cura tutti gli avvenimenti che riguardano e coinvolgono il Quirinale, come il messaggio di fine anno del, Produce serie televisive, film TV, soap opera e cartoni animati per i canali generalisti e i canali tematici, «Per la partecipazione all'evento sismico del 6 aprile 2009 in Abruzzo, in ragione dello straordinario contributo reso con l'impiego di risorse umane e strumentali per il superamento dell'emergenza.». Varie modifiche legislative infatti sono state necessarie per le pronunce della Corte costituzionale, che ha riconosciuto il ruolo fondamentale del servizio pubblico per l'attuazione dell'articolo 21 della Costituzione italiana. Su Tivùsat tutta l'offerta in HD è criptata e quindi ricevibile solo dai cittadini italiani, mentre solo alcuni canali in SD sono ricevibili anche dagli altri cittadini europei (alcuni programmi vengono comunque criptati). RAI: ECCO UN PRIMO ELENCO DI DIPENDENTI RAI CHE MESI FA, PUR NON LAVORANDO, PRENDEVANO LO STIPENDIO . [51][52] Sarà centrale il ruolo di RaiPlay, che si trasformerà in una piattaforma in grado di produrre contenuti esclusivi e nativi digitali, utilizzando le nuove tecnologie. Il 21 aprile 1962 venne promulgata una legge che vietava la diffusione di film e di opere teatrali, attraverso radio e televisione, che non avessero ottenuto il permesso del Ministero del Turismo e dello Spettacolo. Nel 2016 entrò in vigore la nuova riscossione del "canone RAI", accorpato nella bolletta elettrica; il provvedimento governativo era stato introdotto nella legge di stabilità 2016. stipendi rai elenco . Trasmettiamo il concerto di inaugurazione della prima stazione radiofonica italiana, per il servizio delle radio audizioni circolari, il quartetto composto da Ines Viviani Donarelli, che vi sta parlando, Alberto Magalotti, Amedeo Fortunati e Alessandro Cicognani, eseguirà Haydn dal quartetto "Opera 7", I e II tempo.[7]». In occasione dei XXXI Giochi olimpici di Rio de Janeiro, la Rai offre una copertura con tre canali televisivi in HD (Rai 2 e i canali Rai Sport) disponibili su DTT, Sky e Tivùsat, un sito internet e un'app che coprono ogni evento prodotto dall'OBS. Rai Radio 1 - informazione, approfondimento e sport; Rai Radio 3 - cultura e concerti di musica classica; Rai Gr Parlamento - lavori parlamentari con dirette e differite dalla Camera dei Deputati e dal Senato della Repubblica; non trasmette pubblicità; Rai Radio 3 Classica - opera, musical e operetta senza interruzioni pubblicitarie; Rai Radio Kids - dedicato ai bambini con musica, storie e giochi dalle 06:30 alle 20:30 e poi fino alle 06:00 del mattino successivo fiabe e musica senza pubblicità; Rai Radio Live - 24h su 24 una finestra completa sugli avvenimenti live, pop, rock, dance più importanti del presente e del passato in Italia e nel mondo senza interruzioni pubblicitarie; Rai Radio Tutta Italiana - 24 ore su 24 di musica italiana dal 1960 a oggi, senza pubblicità; Rai Radio Techetè - documenti audio che hanno fatto la storia di Rai Radio dal dopoguerra a oggi, rete senza pubblicità; Rai Radio 1 Sport - massima copertura di tutti gli eventi delle varie discipline sportive; Rai Radio 2 Indie - musica indipendente e alternativa; Rai Isoradio - informazioni continue sul traffico per gli automobilisti in viaggio sulle autostrade italiane intervallate da musica piacevole e rilassante; Rai OM Unica - canale attivo dalle 6.00 alle 24.00, non è nient'altro che la riproduzione monofonica via satellite della programmazione in AM di Rai Radio 1; Rai Radio Südtirol - generalista con programmi rivolti agli abitanti dell'Alto Adige. In pratica un impegno di circa 340 milioni di euro destinato sia al cachet dei conduttori Rai ma anche all’acquisto di format e alla produzione dei programmi e fiction. La struttura Rai Ladinia cura i programmi in lingua ladina, tra cui il notiziario locale, inserito alle 19:55 fra TGR e Tagesschau, della durata di 5 minuti e chiamato TRaiL (Televijion Rai Ladina), nonché un programma settimanale chiamato Paladina, della durata di circa 40 minuti. Il 10 maggio 2008 debuttò la piattaforma Rai Digitale Terrestre, bouquet di canali per il digitale terrestre, composto inizialmente da 8 canali, 2 dei quali già esistenti (Rai News 24 e Rai Gulp), visibili sia attraverso la tecnologia DVB-T che quella DVB-S. Nello stesso giorno, con il 91º Giro d'Italia, partì Rai Sport Più. [13] Il 25 aprile 1945 la sede bustocca dell'EIAR assunse la denominazione di Radio Busto Libera e per prima annunciò la caduta del Fascismo e l'insurrezione generale.[5]. Il 31 dicembre il TG2 fu il primo delle tre TV generaliste a essere trasmesso in 16:9. 30 aprile 1974, n. 113. Le tecnologie sviluppate in questa struttura sono brevetti di proprietà del gruppo Rai e possono essere offerti su licenza a privati.[68]. Presidente della società venne nominato Enrico Marchesi, proveniente dalla FIAT, dove aveva ricoperto per parecchi anni l'incarico di direttore amministrativo. Qui vengono studiate e progettate nuove tecniche di broadcasting sia per la tv che per la radio, concentrandosi in particolare su applicazioni innovative per la trasmissione digitale del segnale tv. Lunghezza d'onda metri 425. Il consiglio d’amministrazione insediato nel 2015 è partito in quarta dando vita a Ray Play, ma la mission era proprio quella di rendere più efficiente la TgR, riorganizzare l’offerta informativa nazionale e colmare il gap digitale. Inoltre, nel settembre di quell'anno, si tenne la prima edizione del Premio Italia[14], dedicato alle opere radiofoniche, istituito grazie anche al direttore generale Salvino Sernesi. Nel 2015 venne lanciato il nuovo portale Rai dedicato ai giovani. Il 6 settembre 1999 il Radiocorriere TV torna in edicola dopo quattro anni di assenza[63]. Il 14 aprile 1975 viene approvata la Legge n. 103 che portò a una prima riforma della RAI: il controllo della società passava dal Governo al Parlamento, attraverso la Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

L'arte Di Trattare Le Donne Recensione, 21 Ottobre Segno E Ascendente, Pizzeria Arcadia, Este, Ufficio Anagrafe Livorno Orari, Angeli Che Vogliono Comunicare, Matteo 22 1 14 Commento,

Lascia un commento