Sold out per il concerto di Venerus e l’aftershow di Protopapa a Melpignano per il SEI Festival

Con il claim #wecanbeheroes, fino al 27 agosto la quindicesima edizione del SEI Festival, ideato, prodotto e promosso da Coolclub, con la direzione artistica di Cesare Liaci, proporrà un fitto programma di concerti, presentazioni, incontri, residenze artistiche e altri momenti di confronto.

Venerdì 23 luglio alle 22 in Piazza San Giorgio a Melpignano il festival, dopo le esibizioni di Cristiano Godano e Gianluca De Rubertis, proseguirà con il concerto SOLD OUT di Venerus, astro nascente del cantautorato italiano, definito da Internazionale come “una delle cose più interessanti successe alla musica italiana negli ultimi anni”. Nel suo disco d’esordio “Magica Musica”, Venerus esplora il suono a 360° gradi e unisce parole e musica in una miscela originalissima che brilla nel panorama contemporaneo.

Ippolito Chiarello

Nel live si potranno apprezzare le molte sfaccettature di un artista che, sfuggendo alle etichette di genere, fonde sonorità soul e R&B all’elettronica, per un risultato complessivo che parla il linguaggio del pop in modo del tutto inedito. A seguire, in collaborazione con Masseria Wave, la serata si concluderà nel giardino del Palazzo Marchesale con un aftershow d’ascolto (posti esuariti), animato dalle selezioni musicali di Protopapa. Durante la serata, grazie alla partnership con Ecofesta Puglia, l’unica certificazione in Italia che interviene per mitigare l’impatto ambientale degli eventi con azioni concrete di differenziazione dei rifiuti, riduzione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione ambientale, sarà effettuata la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti. Saranno adoperati bicchieri in Bio Plastica 100% compostabili conferiti successivamente nell’impianto di lombri-compostaggio di Melpignano per avviare una nuova sperimentazione per la produzione di compost da PLA. Inoltre le emissioni di Co2 prodotte durante tutte le tappe del Sei Festival a Melpignano – dopo Venerus anche Vinicio Capossela, Francesco Bianconi (14 agosto), Ariete e Vipra (15 agosto) – saranno compensate attraverso la piantumazione di alberi con il coinvolgimento delle scuole locali.
Domenica 25 luglio alle 21:30, con quattro repliche da circa 20 minuti (ingresso gratuito – max 15 persone a replica), nel Palazzo Marchesale di Melpignano appuntamento con la “restituzione” della residenza artistica “Club 27. Il mio mito”, ideata e curata da Ippolito Chiarello per il SEI Festival. Nell’ultima settimana, i partecipanti hanno lavorato insieme all’attore, autore e regista salentino sulle storie del Club 27, i miti del rock morti a 27 anni. Un laboratorio teatrale per indagare la particolarità di Brian Jones, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison, Robert Johnson, Kurt Cobain ed Amy Winehouse, la loro musica, la loro vita quasi epica. Ippolito Chiarello, da alcuni anni porta in scena “Club 27”, il suo progetto prodotto da Nasca Teatri di Terra, Tra il dire e il fare e Compagnia La Luna nel letto, testi di Francesco Niccolini e regia di Michelangelo Campanale. «Nel mio spettacolo racconto storie di miti, quelli maledetti, forse perché sono loro gli ultimi ad averci lasciato in eredità una storia». Il laboratorio è stato un viaggio per scoprire i miti contemporanei, la nuova poesia rock, l’arte, il successo e il male di vivere. Ogni partecipante al laboratorio ha adottato uno di questi miti, lo ha studiato nei suoi vari aspetti (fisici, psicologici, artistici) e sceglierà il suo modo di raccontarlo e farlo conoscere al pubblico.

VENERUS X5 009

Il festival proseguirà al Castello Volante con C’mon Tigre (29 luglio), i concerti finali della residenza artistica FeelM con Underspreche, Populous, Valentina Magaletti, Donato Epiro, Marco Erroi, Stefano Luigi Mangia, Max Nocco, Rachele Andrioli, Kakofonico (30/31 luglio), Roberto Angelini (5 agosto), Paolo Benvegnù (6 agosto), Manu Funk e Nervi (8 agosto), Bombino e Adriano Viterbini (12 agosto), Inude e Post Nebbia (13 agosto), Oscar Giammarinaro (17 agosto), Sofia Brunetta e Tuma (20 agosto), Tutti Fenomeni e La Malasorte (21 agosto),  Yorker e L’Edera (22 agosto), Colombre e Vipera (26 agosto), Cristina Donà e Emma Nolde (27 agosto). Il festival ospiterà anche un programma di presentazioni di libri (tra gli ospiti Doriana Tozzi, Giulia Cavaliere, Cristò, Mattia Zecca), laboratori per bambini con Fermenti Lattici, in collaborazione con Storie cucite a mano, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, attività per ragazzi e ragazze a cura di SwapMuseum e una sezione dedicata al cinema musicale in collaborazione con Seeyousound festival.

VENERUS X5 004

Il SEI festival è realizzato con il sostegno del Fus – Fondo Unico per lo spettacolo del Ministero della Cultura, della Regione Puglia, il patrocinio dei Comuni di Corigliano d’Otranto e Melpignano, inserito, per alcuni live, nella Programmazione Puglia Sounds Live e Circuito dei luoghi 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) e il supporto di Red Bull e Vini Garofano e di altri partner pubblici e privati.

Mediapartner: Radio Popolare, Alpaca Music, Le Rane, The Soundcheck, Cromosomi, IndieClub, Puglia Music, Radio WAU, RKO. Prevendite attraverso il circuito Dice.tv – bit.ly/SEIFestival.
22 luglio 2021

Lascia un commento