Giochini telefonici con le trasmissioni Rai: perché sono da  “aggiustare”

 

Romolo Ricapito

di Romolo Ricapito

Mara Venier

Trovo i giochini telefonici da casa in collegamento con le varie trasmissioni della Rai molesti, ma per la seguente  ragione: spesso i concorrenti si attardano nel comunicare  perché lenti di proprio, oppure in quanto cercano l’aiutino” dal conduttore-trice, o ancora,  sentono male la comunicazione  .

Ancora, si intrattengono all’infinito alla cornetta mentre il conduttore, invece di chiudere, come sarebbe giusto, per dare la possibilità ad  altri di partecipare, a volte li asseconda.
Primo caso quello di una tale Vincenzina che nell’ultima puntata di Domenica In ha preso la linea per il giochino di turno. Lasciamo perdere il fatto che Mara Venier le abbia suggerito praticamente le risposte, per farla vincere, tanto si trattava di 100 euro alla volta.
Epperò per conquistarsi immeritatamente un  totale 300 euro tale Vincenzina era lenta come una tartaruga : eppure ha tenuto banco, con la Venier che si divertiva per i ritardi sella signora facendo le “facce” oppure  scherzando con lo studio e l’orchestra.
In pratica, Vincenzina ha monopolizzato la situazione.
caterina balivo
Caterina Balivo

Vieni da Me, condotto da Caterina Balivo, tale Nicola da Bari (da manuale l’irrisione delle Balivo, per la “o” chiusa di Nicola, tipica dei baresi nella loro pronuncia) si ostinava a stare al telefono non dando la soluzione, oppure rispondendo “Mughini” pensando che la casa da indovinare introdotta da un filmato fosse proprio quella  del giornalista Giampiero Mughini.

Il quale, presente in studio, ha sbeffeggiato il “giochino” dicendo che il vero proprietario dell’immobile magari poteva mettersi d’accordo con un utente suo amico, per poi dividersi il montepremi.
La Balivo, scandalizzata, ha risposto ovviamente che non sarebbe stato giusto.
Infine il “molesto” Nicola da Bari è stato congedato, dopo la sua interminabile telefonata.
Oggi, martedì, il gioco è continuato come sempre e siccome i partecipanti sono stati più veloci, sono state evase più telefonate.
I conduttori dovrebbero sveltire gli spettatori che prendono la linea e amano occupare il telefono a lungo, non fornendo subito la soluzione o allungando il programma in maniera insopportabile.
15 gennaio 2019

Lascia un commento