Randy Fowler, fratello di Kevin Spacey: “mio padre abusava di me ma mio fratello non era meglio di lui”.

di Romolo Ricapito

Ho letto su un giornale straniero la storia di Randy Fowler, fratello maggiore dell’attore Kevin Spacey, che in realtà si chiama Kevin Fowler. L’uomo ha denunciato   di essere stato abusato dal padre sessualmente e picchiato da questi a quattordici anni, ma di essere stato molto prima sottoposto ad abusi psicologici gravissimi. Di avere quindi temuto che il più giovane Kevin subisse lo stesso trattamento  ma ciò non avvenne per la protezione della

Ramdy Fower

madre Kathleen, che consisteva però in un rapporto morboso col figlio più piccolo. Egli  diventerà un giorno una star premiata con ben due Oscar. Il padre  Thomas Geoffrey  Fowler secondo quanto  scrive Randy era un membro del Partito Nazista Americano e un sadico. Non lo chiama mai per nome ma con il termine La Creatura. Ma il fratello di Spacey denuncia che il popolare attore non ha mai manifestato umanità, quella derivatagli dallo stardom e dalla ricchezza. Anzi, di avere usato queste “armi” per dominare, mentire ed essere stato ingrato coi fans. Al momento attuale, ridotto allo stato di puro anonimato dopo lo scandalo di tentati, ripetuti  e presunti abusi ai danni di altri attori o uomini comuni, Kevin Spacey è fuori per sempre da Hollywood. Randy  Fowler Spacey si augura in questo modo che il celebre fratello, recuperato lo stato di uomo della strada e non più un Vip amato da milioni di fans, possa ristabilire  con lui un rapporto di vera fratellanza, ovvero di sincero affetto come non è più stato da quando è diventato adulto. Al di là delle polemiche e degli scandali, questo auspicio potrebbe diventare il vero riscatto di Kevin Spacey e più diffusamente di tutte quelle star che hanno dimenticato le persone care per dedicarsi alla carriera e sfruttarne gli effetti unicamente economici e di privilegio rispetto all’ordinarietà dei comuni mortali. Questa dovrebbe diventare la vera lezione per loro e per tutti quelli che pensano che il mondo del cinema, della celebrità e del successo sia dorato e avulso dalle miserie della quotidianità. Invece, a volte, è anche peggio di quanto i peggiori incubi raffigurino.

 

Lascia un commento