La Distilleria De Giorgi presenta “Alchimie – Riflessioni di un teatro di comunità”

Venerdì 9 aprile alle 10 in diretta su Facebook e YouTube (@InternationalTheatreInstituteItalia) il presidente di Fondazione con il Sud, Carlo Borgomeo, sarà tra i protagonisti della conferenza Alchimie – Riflessioni di un teatro di comunità”. Si tratta di un’occasione per tracciare un primo bilancio del progetto “Alchimie – la Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce residenza artistica di comunità”, sostenuto da Fondazione con il Sud, grazie al quale uno dei più interessanti e imponenti monumenti dell’archeologia industriale pugliese e meridionale, in questi anni, è diventato un luogo aperto al teatro, all’internazionalizzazione della scena, alla formazione d’eccellenza e all’inclusione sociale.
Distilleria De Giorgi – Inaugurazione uffici

Promosso dal Centro italiano dell’International Theatre InstituteUnesco e da Astràgali Teatro, in collaborazione con il Comune di San Cesario di Lecce e in partenariato con Iti – Unesco Worldwide, Espéro, Teatro dei Veleni, Teatro Zemrude, VariArti, NovaVita, Libera, CPIA Lecce, Alchimie ha ospitato tra la Distilleria De Giorgi, altri luoghi di San Cesario di Lecce e, a causa della pandemia, anche sul web, oltre 30 incontri, seminari e conferenze, 6 rassegne e un festival internazionale con oltre 160 tra spettacoli, performance e prove aperte di teatro per adulti e per ragazzi, 15 visite guidate, 6 workshop, 14 concerti, 3 summer school, 30 laboratori e corsi, 13 installazioni e mostre, 11 residenze artistiche, 10 cineforum, due edizioni del Premio teatrale dedicato all’attore e regista Marcello Primiceri, un’edizione del Premio dedicato al teatro dialettale, la creazione di un archivio sonoro e  alcuni progetti esterni ospitati. Il progetto ha reso possibile anche la ristrutturazione e il recupero dei vecchi uffici di uno tra i più importanti opifici italiani per la distillazione delle vinacce nei primi decenni del ‘900.

Distilleria De Giorgi

La Distilleria De Giorgi ha implementato la vocazione a essere uno spazio collettivo, un ambiente di co-working per associazioni, giovani, artisti, cittadini. Muovendo dalla Distilleria, il progetto ha coinvolto l’intera comunità, non solo spettatrice ma ospite a largo raggio delle varie attività e degli ospiti locali, nazionali ed internazionali in residenza. In questo senso il parterre stesso dei promotori è diventato un incubatore di buone pratiche e di un modello di intervento culturale e sociale dove l’essere in relazione è stato, innanzitutto, il metodo di lavoro fra i partner.

 
All’incontro – introdotto dai saluti dell’amministrazione comunale di San Cesario di Lecce e moderato da Fabio Tolledi (presidente del centro italiano dell’International Theatre Institute – UNESCO e direttore artistico di Astragali Teatro) parteciperanno, oltre al presidente Carlo Borgomeo, Mariano Longo (direttore del Dipartimento di Storia, società e studi sull’uomo dell’Università del Salento), Gaetano Giunta (Segretario Generale Fondazione di Comunità di Messina), Massimo Barilla (direttore artistico Mana Chuma Teatro), Gabriele Ruggiero(segretario generale della Fondazione di Comunità del Salento) e i rappresentanti degli altri partner coinvolti. Sabato 10 aprile alle 20 in diretta facebook (@distilleriadegiorgi) in scena “Anisetta, distillati e alchimie sonore” del Teatro dei Veleni.
8 aprile 2021

Lascia un commento