All’Abeliano di Bari “Su… il sipario” ideato da Luca Mastrolitti

Dall’1 al 6 marzo la rassegna teatrale ideata da Luca Mastrolitti: sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

 

Iniziativa autofinanziata da attori pugliesi e patrocinata dal Teatro Pubblico Pugliese

Tornare a calcare il palcoscenico di un vero teatro, è il sogno che il giovane attore pugliese Luca Mastrolitti sta finalmente per realizzare. E’ lui, infatti, l’ideatore di un cartellone di spettacoli che saranno trasmessi in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano di Bari con il patrocinio del Teatro Pubblico Pugliese. “Su…il sipario” il titolo della rassegna organizzata da Mastrolitti che dall’1 al 6 marzo vedrà alternarsi sulle scene del noto teatro barese diversi attori pugliesi.

Un’iniziativa totalmente autofinanziata da Luca Mastrolitti, la New Dream Entertainment & Free Dance Academy e il Nuovo Teatro Popolare Di Bari, le 3 realtà coinvolte nella rassegna. Ciascuna compagnia, ha, infatti coperto le spese legate all’affitto del teatro, service, strumentazione tecnica per lo streaming e personale tecnico.

<<Questa rassegna fondamentalmente per me significa tanto. Prima di tutto continuare, o meglio, riprendere il contatto con il palco, che manca ormai da quasi un anno, poi riprendere, anche se attraverso uno schermo, il contatto con il pubblico e, soprattutto, dare la possibilità a nuove realtà o realtà nascoste di farsi conoscere e portare in scena la loro comicità, la loro danza, il loro pensiero, le loro esperienze>>, spiega Mastrolitti

Si partirà lunedì 1 marzo alle ore 21:00 con la messinscena di “Tante cose belle”, lo sketch show del Nuovo Teatro Popolare di Bari, in replica alla stessa ora il 2 marzo. Un susseguirsi frenetico di situazioni surreali, gag dissacranti e battute a raffica. Società, politica, spettacolo… nessuno sarà risparmiato. Una pièce scritta e diretta da Gennaro De Santis, con l’interpretazione dello stesso De Santis al fianco di Maria Paola Cozzi, Giovanni Delle Foglie, Rosa UngaroValentina Roberto e Luca Mastrolitti.

La rassegna proseguirà con il divertentissimo “Varietà”, in streaming il 3 marzo e in replica il 4 marzo (ore 21:00). Per salvare le sorti di un teatro, un duo comico decide di metter su un nuovo spettacolo ripercorrendo il magico mondo del varietà, dell’avanspettacolo. Un atto unico, durante il quale sorridere dalla prima all’ultima battuta, con gag del passato, adatto a tutte le età. Un piccolo omaggio al varietà del tempo che fu attraverso il ricordo di un grande del genere: il barese Pippo Volpe e non solo. Sessanta minuti di puro divertimento, perché in fondo ridere fa bene! In scena Luca Mastrolitti, anche in veste di regista, e la giovane Mary Triggiano.

A chiudere il sipario del Nuovo Abeliano sarà “Zapping”, uno spettacolo firmato New Dream Entertainment in collaborazione con la Free Dance Academy, il 5 marzo alle 21:00 con replica il giorno seguente alla stessa ora. Il 2020 è stato un anno che ha messo a dura prova gli artisti di tutto il mondo. C’è stato un tempo in cui, rinchiusa tra le mura domestiche, la gente ha cercato compagnia ed intrattenimento nella televisione. Tra notiziari e grandi classici della cinematografia abbiamo iniziato ad immaginare un tempo durante il quale avremmo pensato a questi giorni come un ricordo lontano, dove prendere un caffè al bar con gli amici sarebbe stato all’ordine del giorno, dove le parole ‘distanziamento’ e ‘sociale’ non avrebbero mai avuto nulla in comune, dove un teatro sarebbe stato un luogo sicuro nel quale rifugiarsi per evadere dalla monotonia della vita quotidiana. Molti artisti hanno desiderato così tanto di poter tornare ad esibirsi su un palco da iniziare addirittura a sognarlo.

Ciascuno spettacolo sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale della rassegna “Su…il sipario” al seguente link https://www.facebook.com/Su-il-sipario-rassegna-teatrale-103389751785184 . Al pubblico virtuale si chiede una piccola donazione libera che potrà essere effettuata tramite bonifico all’ IBAN intestato a ciascuna compagnia che apparirà in sovraimpressione al video durante lo spettacolo trasmesso.

<< Sono convinto che con la collaborazione e con l’unione, soprattutto in questo momento possiamo far crescere l’arte in Puglia>>. Con queste parole l’ideatore della rassegna ne annuncia l’apertura del sipario il 1 marzo.

17 febbraio 2021

Lascia un commento