Dimesso dal Moscati il Presidente SIS Mario Balzanelli colpito da Covid 19

Mario Balzanelli e Cinzia Santoro

di Cinzia Santoro

Mario Balzanelli

Dimesso dall’ Ospedale San Giuseppe Moscati di Taranto qualche giorno fa, il Presidente della Società Italiana Sistemi 118, Dottor Mario Balzanelli, dopo essere stato colpito da Sars Covid19. Il virus lo aveva incontrato durante gli estenuanti turni, soprattutto notturni, nella Covid Station, struttura ricettiva intermedia a gestione provvisoria.  La stessa, era stata impiantata, dinnanzi all’Ospedale San Giuseppe Moscati, nosocomio tarantino deputato al ricovero dei pazienti affetti dal virus. Mario Balzanelli non si è risparmiato dallo scendere in campo in prima persona e data la carenza grave di medici in prima linea, ha visitato dalle 40 alle 60 persone al giorno in attesa di ricovero, nell’ottica di un approccio multidisciplinare. ospedale,moscati,ta

Racconta: “Nonostante tutte le precauzioni possibili, l’attenzione massima, lo scrupolo e le protezioni individuali, un momento di stanchezza, di appannamento o non lo so come, mi sono ammalato.” Continua il Dottor Balzanelli evidenziando la pericolosità del virus subdolo che può portare il contagiato, da uno stato di apparente benessere all’aggravamento e al precipitare della situazione. La mancanza d’ossigeno e la ridotta capacità polmonare, se non trattata in brevissimo tempo, conduce alla compromissione di altri organi vitali, come il cuore, e al decesso. Mario Balzanelli stesso, dopo qualche giorno di febbricola e tosse, veniva ricoverato per insufficienza respiratoria, presso l’ospedale in cui presta la propria attività da anni.  Afferma “La fame d’aria diventa devastante, nella fattispecie immediata. E non avevo affanno poco prima.”

ospedale moscati taIl Dottor Balzanelli spiega l’importanza di predisporre percorsi assistenziali molto veloci, sia per il 118 che per le strutture intermedie che lui propone al Ministro della Salute. Si tratta di tendostrutture o containers poste innanzi agli ospedali Covid. In queste Covid Station il paziente positivo, deve essere preso in carico il più presto possibile, per scongiurare il rischio che le autoambulanze rimangano bloccate per ore prima di accedere ai pronto soccorso. In questo caso si potrà dare la possibilità di utilizzare le stesse per le altre emergenze e assicurare la stabilizzazione immediata del paziente in pericolo. Nonostante la convalescenza durerà ancora qualche tempo, il Dottor Balzanelli è di nuovo in prima linea, senza dimenticare tutti i suoi collaboratori ai quali dedica parole di incoraggiamento e ringraziamento. E a lui, un uomo dedito alla cura degli ammalati, devoto a San Giuseppe Giuseppe Moscati a cui è dedicato l’ospedale tarantino, a lui eroe del nostro tempo ed esempio di dedizione va il nostro augurio di ripresa.

04 dicembre 2020

Lascia un commento