Bif&st 2020- Al Teatro Margherita presentato il libro dedicato ad Alberto Sordi di Alberto Anile

di Anna Materi

Felice Laudadio (direttore artistico del Bif&st), David Grieco (regista, sceneggiatore, attore e giornalista), Marco Spagnoli (critico cinematografico) e Fabio Ferzetti (giornalista e critico)Venerdì 28 agosto al Teatro Margherita è stato presentato il libro ‘Alberto Sordi’ di Alberto Anile, ed. Sabinae, 2020. All’evento sono intervenuti Felice Laudadio (direttore artistico del Bif&st), David Grieco (regista, sceneggiatore, attore e giornalista), Marco Spagnoli (critico cinematografico) e Fabio Ferzetti (giornalista e critico).

Laudadio , presentando l’ultimo lavoro dello scrittore e critico cinematografico Anile, ricorda la genesi di questa stesura. Alberto Sordi, per ogni film che girava, acquisiva da contratto una copia in 35mm. Data l’enorme produzione dell’attore, negli anni si è creato un archivio vastissimo, la cui conservazione delle pellicole non è sempre stata ottimale, tanto che ora sono a disposizione del Centro sperimentale di Cinematografia per la digitalizzazione e per il restauro. Ad Anile che lavora a Milano è stato chiesto di realizzare un volume monografico, affrontando “l’avventurosa storia del cinema italiano dal punto di vista editoriale. Dopo questo libro, però, sarà impossibile scriverne altri su Alberto Sordi, perché è così ricco di informazioni da bloccare addirittura altre uscite editoriali contemporanee” precisa il direttore del Festival.

29 agosto 2020

Lascia un commento