CONNESSIONI- Parole e colori dalla quarantena: Il 9° libro di raccolta poesie ed arti del “volontariato editoriale”

 

a cura di Clelia Conte

foto di Francesco Guida

23 luglio 2020 – L’ Associazione culturale “Virtute e conoscenza” con l’Associazione Nazionale “Vittime civili di Guerra” hanno presentato all’Orto Domingo di Bari  Connessioni- parole e colori dalla quarantena, a cura della Prof.ssa Santa Vetturi. E’ una raccolta di poesie, racconti, dipinti e fotografie: 116 autori anche da paesi extraeuropei che hanno contribuito alle spese di pubblicazione. Dalle vendite 500 euro sono stati già stanziati alla Protezione Civile italiana e 500 euro all’UNICEF. Questo è Il 9° libro. Gli introiti degli altri libri sono andati per sostegno al disastro di Haiti,  alla tormentata Siria, per il Bangladesh, per Amatrice ecc.

Per Santa Vetturi, il fine di tutto ciò lo si definisce “volontariato editoriale”. Questa fantastica donna, sostenuta da sua figlia, Paola Potenza, mette assieme persone che hanno lo stesso obiettivo a sostegno di quell’idea di solidarietà dalla quale scaturiscono rapporti di amicizia solidi e duraturi.

L’intervista

Santa Vetturi

Le parole espresse da Santa Vetturi  dopo la presentazione : “Ancora non si è sopito l’entusiasmo per la magnifica presentazione di “#CONNESSIONI. Parole e Colori dalla Quarantena”, tenutasi ieri sera presso la Biblioteca diffusa dell’Orto Domingo di Bari… e già siamo pronti a ripartire per la seconda tappa della nostra “avventura del cuore”!
A breve vi informerò su data e luogo del nuovo evento.
Intanto, come promesso, voglio oggi rivolgere un grazie dal profondo a coloro che sono stati i veri protagonisti dell’evento, i tanti intervenuti, che ne hanno decretato il successo.

Valdemaro Morgese

In primo luogo rinnovo il mio grazie a Valeria Cristiano, Direttrice della Biblioteca, che ne ha favorito lo svolgersi, e agli importanti amici che ci hanno onorato con la loro presenza: l’Assessore Paola Romano, Waldemaro Morgese, Antonio Giampietro e Clelia Conte.
Estendo quindi il mio ringraziamento a chi ha fattivamente collaborato con me all’organizzazione, Aldina H Beganovic Todorovic, preziosa mia affiancatrice e ieri sera artefice del piccolo rinfresco finale, e mia figlia Paola Potenza, che ha come sempre curato con efficienza l’accoglienza e la gestione del banchetto.
Non posso mancare di esprimere la mia gratitudine:

– agli autori che, dalle pagine dei giornali su cui scrivono, hanno rilanciato e sostenuto la nostra antologia: Maria Francesca Cantacessi, Vittorio Polito e, ancora oggi, Loredana Simonetti;

– alle amiche/autrici Maria Cinquepalmi, Anna Delle Noci e Anna Rita Lisco, insieme con Patty Romita, che non è un’autrice ma ci è vicina con il cuore, per i deliziosi oggetti di loro creazione donati al progetto;

Pola Potenza

– ai pittori Vito Camardella, Anna Delle Noci e Giacomo De Troia, per aver arricchito la già bellissima location con le loro opere;

– ai fotografi che ne hanno immortalato i vari momenti: Claudio, marito di Anna Delle Noci, Celestina Carofiglio, Rosanna Guglielmi, Azera Hadzibeganovic, Paola Iaia, Stefano Pesce;

– ai tanti autori intervenuti, la vera anima della serata, che hanno riempito la dolce aria serale delle loro parole di speranza e solidarietà: Lucia Agosti, Aldina H Beganovic Todorovic, Vito Camardella, Celestina Carofiglio, Mariarosaria Cassano, Mimmo Cellamare, Valeria Cristiano, Giacomo De Troia, Anna Delle Noci, Anna Fabris, Rosanna Guglielmi, Azera Hadzibeganovic, Paola Iaia, Anna Rita Lisco, Anna Materi, Marta Mizzi, Stella Mundis, Marinka Partipilo, Stefano Pesce, Paola Potenza, Angela Redavid, Raffaele Vitucci, la gentile mamma, per Stefano Taccone, e perché no, anch’io;

– last but non least, ai numerosi utenti dell’Orto Domingo, che si sono carinamente fermati ad ascoltarci.

Grazie ancora a tutti… e restiamo “connessi”, prestissimo riprenderemo il cammino!”

Le Foto di Francesco Guida:

Clelia Conte e Santa Vetturi

 

   

 

Pubblicato il 28 luglio 2020

Lascia un commento