Biblioteche chiuse all’Università di Bari.Gli studenti: Possiamo andare in discoteca e non a studiare?

di Anna Gomes
Bari-protesta per la riapertura bibliotecheLa protesta in piazza Umberto con uno scenografico flash mob degli studenti, attraverso l’iniziativa di Repubblica che invita i lettori a segnalare luoghi e idee non ancora ripartite per il Corona virus.
I rettori tranquilizzano gli studenti: “Da luglio riapriremo gradualmente, cominciando dalle biblioteche più grandi”.
Quindi piazza Umberto si trasforma in una aula en plein air.
E’evidente che i disagi per tutti gli studenti aumentano dopo il lockdown, ma sopratutto per quelli fuori sede,  che si ritrovano senza aule e biblioteche dove studiare o preparare la tesi di laurea.
Gli studenti  dell’ Università di Bari e il Politecnico si riuniscono quindi, per denunciare il prolungamento delle chiusure anti Covid nonostante il via libera del ministero da maggio.
23 giugno 2020

Lascia un commento