BARI: Il CIF dona al Comune materiale sanitario alimentari e mascherine artigianali

di Anna Gomes (componente del Cif)

In questo periodo difficile che stiamo tuttora attraversando per l’emergenza Corona virus, il Cif di Bari, (Centro Italiano  Femminile- senza fine di lucro)  è più che mai attivo  e presente sul territorio e si affianca al Comune di Bari, per varie iniziative benefiche a favore degli ultimi.

Come sapete il problema sanitario del Covid 19 ha fatto sorgere nella società attuale nuove emergenze, in primis quella economica. Centinaia di famiglie sono sul lastrico ed hanno enormi difficoltà economiche, aggravate dalla mancanza di lavoro.
Ecco perchè grazie all’impegno della Presidente del Cif comunale di Bari,  dott.ssa Benedetta Sasanelli e ad altre numerose socie attive, siamo riuscite a donare materiale sanitario e generi alimentari di prima necessità al Comune di Bari e a recapitarli  presso l’Assessorato al Welfare del Comune di Bari.
Inoltre Domenica scorsa, 26 Aprile, abbiamo donato il pasto per i meno abbienti, presso una Parrocchia del quartiere murattiano, come  ogni quinta domenica  del mese, con modalità diverse e rispettando i decreti di sicurezza del Governo.
Cento mascherine donate dal Cif all’assessore al welfare, Francesca Bottalico (penultima ds.)

Infine, grazie all’impegno ed al lavoro sartoriale di una nostra  giovane amica, Amelia Sbisà, è stato  possibile donare 100 mascherine in puro cotone, per le persone bisognose che ne sono ancora sprovviste, durante questo periodo di Emergenza Covid-19.

Stamattina, 29 Aprile, alcune di noi, insieme alla Presidente, dott.ssa Sasanelli, abbiamo consegnato le 100 mascherine all’assessore al Welfare Francesca Bottalico, assessore al per il Comune di Bari.
E’ stato un momento importante di condivisione di valori cristiani e solidarietà, che vede il Cif ancora una volta, in prima linea in aiuto degli ultimi,dei bisognosi in questo momento drammatico di emergenza sanitaria.
29 aprile 2020

One thought on “BARI: Il CIF dona al Comune materiale sanitario alimentari e mascherine artigianali

Lascia un commento