Pazienti oncologici: Sostegno dei medici con il Camper

“Medici con il camper” a sostegno dei pazienti oncologici pugliesi

Sarà presentata domani presso l’Istituto oncologico ‘Giovanni Paolo II’ di Bari l’iniziativa di medici volontari che, a bordo di un camper attrezzato, forniranno assistenza domiciliare ai pazienti oncologici pugliesi che sono impossibilitati a raggiungere la struttura sanitaria di riferimento per le cure necessarie alle loro patologia – in questo periodo difficile dovuto all’emergenza Coronavirus -.

L’iniziativa, che vedrà coinvolti oltre dieci operatori sanitari in strada, è promossa da “Medici con il camper”, il progetto della onlus Nikolaos professor Nicola Damiani e della Fondazione Nikolaos in collaborazione con l’assessorato al Welfare e il Municipio 2 del Comune di Bari.

Nell’ambito dello stesso progetto, un gruppo di medici è già operativo da tempo nel sistema del welfare sanitario pugliese.

«La nostra onlus – dichiara Vito Giordano Cardone, presidente della Fondazione Nikolaos – da sempre sensibile e impegnata in iniziative sociali, ha sentito il dovere, soprattutto in questo momento di assoluta emergenza sanitaria, umana e sociale, di scendere in campo con questa iniziativa a sostegno dei malati oncologici del territorio».

Per l’occasione saranno anche donate mascherine agli addetti sanitari dell’Oncologico pugliese.

15 aprile 2020

Lascia un commento