Il cantante tarantino Diodato vince il 70° Festival di Sanremo

 

 

di  Clelia Conte

Antonio Diodato

Già la bravissima Mariella Nava, e Mietta (tarantine) avevano dato prova delle loro capacità artistiche. La scorsa notte ha vinto il 70° Festival di Sanremo Antonio Diodato, cantautore tarantino di 38 anni, con il brano “Fai rumore” che  ha oltrepassato le scommesse su Francesco Gabbani, arrivato al secondo posto con la sua “Viceversa”. Terzi del del podio sanremese i Pinguini Tattici Nucleari con “Ringo Star”. A Diodato è andato anche, meritatamente, il premio della critica “Mia Martini” e quello della sala stampa “Lucio Dalla”. Auguriamo al giovane corregionale un grande successo e per lungo tempo. Finalmente una vincita che fa pensare al Festival e che sarà ricordata nel tempo. Felice per la vincita di Diodato ma lo scettro lo avrei dato a Tosca che ha osato presentando una canzone bella e raffinata, così dichiara:

 “È una canzone con delle cose da dire, io cercavo qualcosa del genere. Per me così deve partire: non devi prima creare l’armatura e poi andare a combattere, devi prima essere forte. Sono fiera”.
Una bomba esplosiva è stata Irene Grandi con il brano di Vasco Rossi: una frizzante canzone rock.
In coda avrei messo Elettra Lamborghini che secondo me non ha talento ed ha tolto il posto a tanti bei talenti. Ma la moda delle influencer ha colpito ancora e secondo il mio parere hanno pensato che la sua presenza facesse audience.

Ecco la classifica:

  1. Diodato
  2. Francesco Gabbani
  3. Pinguini tattici nucleari
  4. Le Vibrazioni
  5. Piero Pelù
  6. Tosca
  7. Elodie
  8. Achille Lauro
  9. Irene Grandi
  10. Rancore
  11. Raphael Gualazzi
  12. Levante
  13. Anastasio
  14. Alberto Urso
  15. Marco Masini
  16. Paolo Jannacci
  17. Rita Pavone
  18. Michele Zarrilo
  19. Enrico Nigiotti
  20. Giordana Angi
  21. Elettra Lamborghini
  22. Junior Cally
  23. Riki

 

Lascia un commento