Gente di Puglia il premio all’imprenditore dell’anno va all’imprenditrice Marida Milo. L’assessore Carla Palone madrina della serata


di Francesco Guida

Foto di Francesco Guida

Marida Milo
Carla Palone intervistata da Clelia Conte

Grande successo per l’evento ‘Gente di Puglia’ che ha premiato l’Imprenditore

dell’anno tenutosi venerdì 31 gennaio 2020 al Park Hotel Elizabeth a Mariotto di Bitonto. Quest’anno il premio, è stato conferito ad una donna, Marida Milo, per l’azienda produttrice di pasta “Casa Milo”, realizzata con grani pugliesi selezionati. La vivace imprenditrice ha spiegato come l’azienda si è evoluta da essere oleificio a pastificio e utilizzando il loro olio anche per realizzare svariati e stuzzicanti prodotti da forno.

Francesco Cupertino

Gente di Puglia, è un’iniziativa culturale e sociale alla sua decima edizione e che nasce nel 2006 grazie a un’idea di Amato Chieffo, editore del noto annuario di città, il “Kief Book”.  La rappresentazione è organizzata dall’associazione culturale “Apulia Magazine” al fine di valorizzare e premiare i protagonisti dell’imprenditoria che si sono distinti in Puglia in questi ultimi anni e di far conoscere il loro curriculum professionale e le loro capacità imprenditoriali. Sono considerate anche le nuove generazioni che devono stimolare altri giovani a intraprendere un’attività.

La serata, curata dalla preziosa collaborazione Giovanna Zaccheo, è stata presentata da Antonio Bellino (regista), Clelia Conte (direttrice Gazzetta dal Tacco) e Francesca De Fano.

Senatore Antonio Lorusso, Carla Palone, Clelia Conte
Senatore Antonio Lorusso, Carla Palone, Clelia Conte
Francesca De Fano e Antonio Bellino

La manifestazione è stata introdotta dalla presidente dell’associazione organizzatrice Apulia Magazine, Clelia Conte (giornalista, direttrice di Gazzetta dal Tacco), dal Sen. Antonio Lorusso (Presidente e Amministratore delegato, torrefazione Saicaf S.p.A.), Francesco Cupertino (Rettore del Politecnico di Bari), da Gloria Buquicchio (Notaio incaricato per lo scrutinio finale). Il presidente della manifestazione Riccardo Greco (Presidente del tribunale dei minori- Bari).

Presente l’assessora Marianna Legista del comune di Bitonto.

Madrina della serata l’Assessore Carla Palone che ha fatto un quadro della situazione commerciale barese anticipando in risposta della concorrente

Patrizia Lucamante (Lucamante Arredamenti- Bari), portavoce di commercianti di via Manzoni e limitrofe, che la bella via commerciale sarà valorizzata e dovrà risplendere come un tempo.

Patrizia Lucamante

La signora Lucamante ha poi presentato la sua prestigiosa attività sottolineando che per decenni hanno garantito grande qualità e classe attraverso il rapporto fra il design e la contemporaneità.

Altri imprenditori in gara, Giuseppe Aquilino (Aquilino Preziosi-Bari), Presidente della Federazione Nazionale Dettaglianti Orafi che vanta 150 di storia e numerose onorificenze;

Pino Aquilino, Clelia Conte, Paolo e Giuseppe Berardi

Genny Scotti titolare de “Il Bosco Incantato” attività di fiori e piante – Bari, con esperienza ventennale, ha colorato festosamente la sala con le sue creazioni ed ha omaggiato le signore protagoniste di un fresco e bouquet di fiori;

Paolo Dalena (Foto), si è presentato con la sua consorte. Ha alle spalle 50 anni di attività compreso il tempo nel quale il padre portava innovazione nella città di Bari nel campo della fotografia.

Riccardo Greco

Nonostante le difficoltà derivate dall’avvento delle nuove tecnologie la loro attività si difende dimostrando grande professionalità e capacità di stare al passo coi tempi; lo stilista Giulio Lovero che ha portato il suo atelier “Miss and Lady” ad una fama internazionale per aver vestito dive come Katherine Kelly Lang, la Brooke Logan di Beautiful ed in questi giorni Katia Ricciarelli. Lovero ha presentato alcuni dei suoi modelli in un quadro moda assieme alla sua coach, numero uno in Puglia per le sfilate di moda, Carmen Martorana. Giulio ha Inoltre vestito la giornalista Clelia Conte.

Clelia Conte, Giulio Lovero e Carmen Martorana

Hanno concorso anche dei famosissimi pasticceri di tradizione da Ruvo di Puglia nella persona di Paolo Berardi e il padre Giuseppe Berardi che nel 1972 fondò l’attività diventando un prestigioso cioccolatiere che ha rilevato antiche ricette come quella del famoso Mandorlaccio, delicato dolce fatto solo con mandorle pugliesi di altissima qualità. Gli imprenditori dolciari hanno puntato sulla ricerca e la genuinità dei prodotti educando i clienti ad un palato raffinato capace di distinguere i sapori.

Lucia Grieco

L’intraprendente Lucia Grieco ha esposto con entusiasmo come la Siciliani Spa- Industria lavorazione carni sia cresciuta grazie ai loro allevamenti di bovini, suini e vitelli di filiera rigidamente controllati e garantiti, di altissima qualità. Siciliani produce anche ottimi salumi.

Marida Milo e il patron Amato Chieffo

La vincitrice Marida Milo, è stata premiata dal Presidente della giuria Dott. Riccardo Greco (Presidente del Tribunale minori-Bari). Colpo di scena per il patron Amato Chieffo editore di Kief Book che per 43 anni del suo annuario di città, è stato premiato dalla giuria. Non sono mancati momenti musicali col cantante Loris Palmieri che ha presentato due brani inediti e con le esibizioni canore di Lycia GissiBetty Lusito Loris Vendola.  Momento magico con il pianista compositore Claudio Stea.

A conclusione della manifestazione si è tenuta una cena di grand gourmet a cura del titolare del Park Hotel Elizabeth Antonio Cecinati.

3 febbraio 2020

 

 

Premio Gente di Puglia-Gaetano Stea, Buquicchio, Amato Chieffo

 

 

 

Giuseppe Cupertino

Francesca De Fano

 

Carla Palone intervistata da Clelia Conte

 

Carla Palone e Clelia Conte
Carla Palone e Clelia Conte

Il patron Amato Chieffo

Marida Milo

Marida Milo

 

 

Lucia Grieco

Clelia Conte
Francesca e Antonio Bellino
Loris Palmieri

Loris Palmieri
Pino Aquilino, Clelia Conte e Paolo e Giuseppe Berardi
Giuseppe Berardi
Pino Aquilino
pino aqulino
Pino Aqulino
Giuseppe Berardi
Giuseppe Berardi

Antonio Bellino e Lycia Gissi

Lycia Gissi

Amato Chieffo

Giulio Lovero
Giulio Lovero

Giulio Lovero e Carmen Martorana

Carmen Martorana

Jenny Scotti

 

Paolo Dalena e Signora con Patrizia Lucamante

Paolo Dalena

 

Fancesco Cupertino

Carla Palone e Clelia Conte

Patrizia Lucamante
Patrizia Lucamante

 

Gaetano Stea

Riccardo Greco

Marida Milo e il patron Amato Chieffo

Foto scattate privatamente per conto dello stilista Giulio Lovero “Miss and Lady”

Clelia Conte, Giulio Lovero e Carmen Martorana
Clelia Conte e Giulio Lovero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

One thought on “Gente di Puglia il premio all’imprenditore dell’anno va all’imprenditrice Marida Milo. L’assessore Carla Palone madrina della serata

  1. Che bella donna che sei Clelia !
    Sempre solare ed elegante per non parlare del tuo sorriso bellissimo!
    Complimenti per la serata e l’articolo
    Monica keniota Levanto

Lascia un commento