Intervista a Fausto Leali – A Martina Franca il concerto per la festa di San Martino

6 luglio 2019
in copertina-Fausto Leali e Clelia Conte durante l’intervista

 di Clelia Conte

foto di Angie Contessa

 

Concerto del 6 luglio 2019

Una marea di fans a Martina Franca hanno riempito la piazza D’Angiò per ascoltare la sua fantastica voce. Fausto Leali non più giovanissimo ma con una forza di un trentenne ha fatto sfoggio delle sue canzoni e delle sue fantastiche interpretazioni. La sua voce fa ancora vibrare gli animi e stupendamente ha addolcito la serata ammaliando i presenti.

Non poteva mancare sua moglie (corista), Germana Schena, che gli è stata vicino per tutta la serata ed ha egregiamente cantato con lui “Ti Lascerò”, storica canzone che vinse il Festival di Sanremo 1989 e che  Leali presentò con Anna Oxa.

Prima del fantastico concerto sono arrivata con il mio staff e dietro le quinte lo abbiamo incontrato e intervistato. E’ un personaggio che quando lo guardi pensi che sia di cera perché fa parte della storia della musica italiana ma poi ti accorgi che invece è una persona semplice e accomodante.

Durante il concerto ha presentato i suoi musicisti fiero della loro pugliesità.

L’intervista

Stasera a Martina Franca. Come si trova in Puglia? Che ne pensa?

Che ne penso?…che sono cinquant’anni che la frequento! Io bazzico tutta l’Italia ma la Puglia mi sta molto a cuore anche perché ho sposato una pugliese… una pugliese del nord ma sempre pugliese è!

Passiamo alla musica: come vede questo cambiamento? Ad esempio a Sanremo quest’anno hanno vinto delle canzoni un po’ fuori dagli schemi sanremesi.

E’ giusto che sia così perché se fossero sempre gli stessi schemi saremmo tutti fermi a una data che sta bene solo a certe persone ma non sta bene ai ragazzi giovani.

-Ma questa canzone che ha vinto Sanremo ad esempio,… (qui Leali mi stoppa!)

Non parliamo di canzoni perché io non posso parlarne male e quindi la domanda è fallita quindi andiamo oltre!

Foto da Fausto Leali Official facebook :
“Grazie di cuore a tutti i presenti a Martina Franca e Torre Suda …
Buona giornata
Un abbraccio Fausto”

-Andiamo oltre. Come vede il futuro musicale della mostra nazione e della nostra Europa?

In Europa non posso esprimermi, in Italia abbiamo dei fenomeni che sono particolari. Vediamo Vasco Rossi che agli inizi è andato in televisione perché qualche cosa andava fatta e poi in tv non ci è andato più. Ora però vanno in ottantamila a vederlo allo stadio.

Ultimo, che è un ragazzo giovane ed io sono felicissimo perché tra l’altro ha una scrittura non di quelle rap che usano un linguaggio particolare, lui è uno più completo, è giovane e già riempie gli stadi. Una volta invece Mina e Celentano non facevano gli stadi perché non era concepibile. Io ho fatto una tournè in Italia con i Beatles e ci davano il teatro a Roma perché gli stadi sono arrivati dopo. Adesso un giovane come Ultimo o i Colors possono affrontare gli stadi perché il pubblico giovane va a vederli.

-Oggi ci sono delle voci bellissime ma è cambiato il modo di scoprire questi cantanti perché attraverso la TV…(mi interrompe in modo drastico!)

Sono troppi! Troppi e bravi i cantanti ma non riescono a uscire tutti… è impensabile! Io so che si presentano in più di sessantamila! Non c’è più un idraulico ma stai scherzando? (ride con me) E qui quando si rompe un tubo chi si deve chiamare?

-Vogliono diventare tutti artisti?

Fausto Leali e Clelia Conte durante l’intervista

La mia dell’idraulico era un battuta. però voglio dire che poi si arriva ad AMICI o di qua o di là ma ne escono due massimo, quelli che riescono a mantenere quel ritmo come Emma Marrone, Alessandra Moroso ed altri che negli ultimi dieci anni hanno mantenuto la loro forza, ma degli altri non si sa più nulla.

-La sua voce, particolarissima, ha fatto sognare tantissime persone, si sente responsabile?

Me lo ricordano tutti i giorni mi dicono: “le presento mia moglie, sono passati cinquant’anni!” gli rispondo“Beato lei, io son già alla terza di moglie!”

Chiudiamo con una risata e io gli auguro un buon concerto.

Felicissima di aver aggiunto alla mia collezione di interviste vip quella del grande Fausto Leali. Oltre ad essere fantastico è anche simpatico e mantiene uno spirito fresco.

-Concerto del 6 luglio 2019 Piazza D’Angiò- Martina Franca. Fausto Leali in posa col suo staf e con il suo folto pubblico

Link Concerto Fausto Leali live 6 giugno 2019

 

 

Lascia un commento