Dopo il “caso” Convertini. Lorella Cuccarini dovrebbe condurre La VIta in Diretta a partire da settembre

beppeconvertini

 

di Romolo Ricapito

Leggo che Lorella Cuccarini dovrebbe condurre La Vita in Diretta in inverno, mentre per la versione estiva è già al comando l’attore pugliese ed ex modello Beppe Convertini.

Se dovesse essere confermato il ruolo della Cuccarini, verrebbe a evidenziarsi che le trasmissioni giornalistiche, con ospiti e talk show vari, sono ormai affidate a personaggi che vengono da altri mondi.
La Cuccarini, dopo essere stata ballerina, sta facendo teatro, musicale e di prosa, poi è nella fiction con Morandi che viene trasmessa ogni anno da Mediaset e all’interno della quale è stata riconfermata.
Affidare un programma impegnativo con casi di  cronaca, dibattiti etc a una soubrette potrebbe anche andare bene.
Ma va ricordata la gaffe sulle elezioni, memorabile, riportata da molte testate, che la ballerina fece in diretta e di recente, svarione che le costò una figuraccia.
Affidare a non-giornalisti trasmissioni di attualità è  allora un rischio.
Innanzitutto si  incorre nel  trasformare, detto senza acrimonia, l’informazione in un varietà senza capo né coda.
L’altro rischio è questo: l’utilizzazione di personaggi che appartengono ad altri campi nell’ambito dell’informazione.
Ciò va a scapito dei giornalisti professionisti e poi non è giusto che chi magari è in cerca di una collocazione, per una carriera calante, sia ingaggiato per ruoli che potrebbero vedere impegnati personaggi più qualificati.
15 giugno 2019

Lascia un commento