Presentazione del romanzo “Motivi di famiglia” di Aldo Pagano alla Feltrinelli

presentazione"motivi di Famiglia"

Anna Gomesdi Anna Gomes

Ed ecco il secondo romanzo, un thriller, di Aldo Pagano presentato oggi alla Feltrinelli da Alessandro Piva, il regista barese di ” La capa gira”.

Aldo Pagano

Il suo primo romanzo “La trappola dei ricordi”  fu pubblicato nel 2015.

Aldo Pagano, giornalista e sommelier, classe ’66, ci parla quindi del suo thriller ambientato a Bari dove ha vissuto fino ai 18 anni.
I ricordi della sua adolescenza a Bari sono particolarmente piacevoli. Seguiti poi da anni più turbolenti a Milano.
Le location di Bari, descritte dall’autore nel libro, profondamente mutate dal suo periodo di permanenza nella città, non sono assolutamente reali così come il linguaggio da lui espresso nel romanzo è meridionale, ma non barese.
Il corpo nudo di Alessia Abbrescia, una ragazza di appena dicott’anni, bellissima e di buona famiglia, viene ritrovato inerme sul bordo della piscina comunale.
Il custode con lontani precedenti penali, non si accorge subito che la ragazza è morta e tenterà di abusarne.
Il caso di Alessia Abbrescia scuote profondamente il pubblico ministero Emma Bonsanti, appena tornata a Bari dopo lunghi anni trascorsi a Milano, da cui è scappata dopo il suicidio di un suo indagato.
Come mai è stata uccisa? E perchè proprio sul bordo di una piscina? Chi mai avrebbe potuto ucciderla?
Alessia era una figlia modello, senza nemici, nè colpi di testa da adolescente e nulla lascia presagire una morte così violenta.
Emma rivede un pò se stessa in quella ragazza, nella sua vita, nel rapporto difficile con una madre ingombrante.
E allora vuole andare in fondo, cercare sotto la superficie offuscata dalle testimonianze per scoprire chi era realmente la vittima e trovare il colpevole.
Svelando ad uno ad uno i segreti di una società falsa e accecata dal potere, dove tutto e tutti sono sacrificabili.
Emma si troverà di fronte ad una realtà drammatica che, forse, non avrà voglia di guardare.
Un giallo potente sui segreti  di ogni famiglia perfetta. Segreti che, quando emergono in superficie, distruggono ogni cosa.
12 giugno 2019

Lascia un commento