Servizio da via Lucarelli (Bari): i rapinati della pensione  . A La Vita in Diretta

 

di Romolo Ricapito

A La Vita in Diretta (Rai Uno) veniva lanciato un servizio da Bari, girato in prossimità della posta di via Lucarelli, a Poggiofranco,  con protagonisti due anziani, un uomo e una donna, derubati delle loro pensioni.

I due hanno raccontato di essere stati seguiti nel tragitto dall’ufficio postale a casa, aggrediti e rapinati.
Al racconto, rivolgendosi alla signora, il giornalista e conduttore Tiberio Timperi domandava alla stessa se adesso, non portando più la borsa con sé, “avesse imparato la lezione”.
La signora ha confermato di non portare più alcuna borsa quando esce, ma va detto quale lezione avrebbe dovuto imparare dal fatto di essere stata derubata.
Adesso non esiste più la libertà di portare una borsa, o un borsello, soltanto perché esiste la possibilità di  essere rapinati?
Lo stesso Timperi si è anche chiesto il perché queste persone invece di andare all’ufficio postale non si fanno accreditare i soldi della pensione in altro modo, più sicuro.
Queste affermazioni del giornalista non sono piaciute a me, ma anche agli utenti dei social.
Occorrerebbe più attenzione a non commettere gaffes che possono diventare oggetto di disputa all’interno di certi dibattiti e risultare inappropriate.

Lascia un commento