BARI-Top 200 il dossier realizzato dalla società di consulenza Pricewaterhouse Coopers (PwC)al Salone degli Affreschi

di Francesco Guida

foto di Francesco Guida

Un affollatissimo Salone degli Affreschi ha fatto da location per l’ atteso Top 200 , il dossier realizzato dalla società di consulenza Pricewaterhouse Coopers (PwC) in collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’ Università agli Studi di Bari.

Sono stati esaminati i fatturati delle 200 aziende più importanti della nostra regione, analisi che permette  facilmente di avere un idea di dove sta andando il “made in Puglia”. Basti pensare che queste imprese da sole hanno un fatturato di oltre tre miliardi e danno lavoro ad oltre sessanta mila persone.

La parte del leone la fanno le aziende Gdo come Dok o Eurospin o della meccanica e  meccatronica (Bosh, Getrag). L’ agroalimentare conferma di essere un pilastro dell’ economia regionale mentre troppo frammentato è il settore turistico e in leggera ripresa risultano le aziende della logistica dei trasporti e del TAC (tessile, abbigliamento e calzaturiero).

Il dibattito ha posto al centro l’ utilità del rapporto tra aziende e mondo della ricerca e della formazione. A moderare il tutto Domenico Castellaneta, capo redattore di Repubblica, giornale che giovedì pubblica l’intero dossier.

23 marzo 2019

 

Lascia un commento