“I Maltesi – Tributo a Fabrizio De Andrè” a Francavilla Fontana verso la Settimana Santa

Mercoledì 13 marzo alle 19.30 al Teatro Italia di Francavilla Fontana avrà inizio il lento cammino di avvicinamento della città alla Settimana Santa con un prologo musicale, a cura dei Maltesi, che ci racconterà il De Andrè più intimo e spirituale.

 

Il concerto, con ingresso libero e gratuito, sarà incentrato su due opere, “La Buona Novella” e “Anime Salve”, che racchiudono le riflessioni di Faber su umano e divino abbracciando laici e credenti in un percorso che culmina in una Smisurata Preghiera.

L’idea de “I Maltesi – Tributo a Fabrizio De Andrè” di proporre un tributo a Fabrizio De André nasce dalla passione che lega indistintamente tutti i componenti della Band alla musica del grande cantautore genovese.

Il gruppo barese, nato a fine 2009, è attualmente composto oltre che dalla voce solista, da altri giovani musicisti pugliesi che al completo raggiungono i dieci elementi. Il nome “I Maltesi” deriva dal luogo in cui questa avventura musicale è nata: la “Taverna Vecchia del Maltese”.

I Maltesi Tributo a Fabrizio De Andrè sono: Dario Di Stefano (Voce, armonica a bocca), Roberto Antonacci (Chitarra classica, acustica, elettrica, cori), Giuseppe Bruni (Batteria, cajon), Francesco Corallo (Chitarra classica, acustica, cori), Lorenzo “Freccia” D’Urso (Tastiera, chitarre, bouzouki, cori), Angelo Verbena (Basso, contrabbasso, armonica a bocca), Marika Zingaro (Voce, percussioni, tastiere elettroniche), Michele De Luisi (Violino, mandolino) e Pierpaolo Mingolla (Fisarmonica).

L’evento è a cura dell’Assessorato alla Cultura.

Mercoledì 13 marzo alle 19.30 al Teatro Italia di Francavilla Fontana avrà inizio il lento cammino di avvicinamento della città alla Settimana Santa con un prologo musicale, a cura dei Maltesi, che ci racconterà il De Andrè più intimo e spirituale.

Il concerto, con ingresso libero e gratuito, sarà incentrato su due opere, “La Buona Novella” e “Anime Salve”, che racchiudono le riflessioni di Faber su umano e divino abbracciando laici e credenti in un percorso che culmina in una Smisurata Preghiera.

L’idea de “I Maltesi – Tributo a Fabrizio De Andrè” di proporre un tributo a Fabrizio De André nasce dalla passione che lega indistintamente tutti i componenti della Band alla musica del grande cantautore genovese.

Il gruppo barese, nato a fine 2009, è attualmente composto oltre che dalla voce solista, da altri giovani musicisti pugliesi che al completo raggiungono i dieci elementi. Il nome “I Maltesi” deriva dal luogo in cui questa avventura musicale è nata: la “Taverna Vecchia del Maltese”.

I Maltesi Tributo a Fabrizio De Andrè sono: Dario Di Stefano (Voce, armonica a bocca), Roberto Antonacci (Chitarra classica, acustica, elettrica, cori), Giuseppe Bruni (Batteria, cajon), Francesco Corallo (Chitarra classica, acustica, cori), Lorenzo “Freccia” D’Urso (Tastiera, chitarre, bouzouki, cori), Angelo Verbena (Basso, contrabbasso, armonica a bocca), Marika Zingaro (Voce, percussioni, tastiere elettroniche), Michele De Luisi (Violino, mandolino) e Pierpaolo Mingolla (Fisarmonica).

L’evento è a cura dell’Assessorato alla Cultura.

12 marzo 2019

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento