Gaffe di una presentatrice sugli spaghetti al tonno a Natale mangiati dalla Carrà

Romolo Ricapito

di Romolo Ricapito

Guardo molto Rai 1 perché, a parte la fiction L’Amica Geniale che trovo splendida, mi sembra la rete che in questo periodo propone delle prime serate  all’insegna di una grande qualità.

Ma la seguo sempre anche al pomeriggio.
In un talk show che precede Il Paradiso delle Signore, la conduttrice C.B. rilanciando l’intervista di Raffaella Carrà a un settimanale, nella quale la showgirl settantacinquenne dichiarava di mangiare a Natale gli spaghetti col tonno,  reagiva con evidente sarcasmo, per non dire “schifo,” trovando questa usanza incredibile.
Spaghetti o pasta al tonno il giorno di Natale? Giammai!
Chi banchetta a questo modo del pubblico?-chiedeva dunque  l’anchor woman rivolgendosi a una platea di romani che costituiscono ogni giorno i figuranti dello studio.
Con incredulità, la presentatrice osservava che   moltissimi alzavano le mani, ma anche un ospite in studio ammetteva la cosa.
Basiìta, quasi sconvolta, tale conduttrice si arrendeva all’evidenza, sostenendo che lei, nativa di Aversa, era a digiuno di tale usanza relativa alla Capitale.
Più diffusamente, nell’intervista Raffaella Carrà specificava a proposito degli spaghetti al tonno che la tradizione di mangiarli a Natale era mutuata dal celebre Marcello Mastroianni : “portano fortuna e io che sono un po’ superstiziosa e gitana un po’ ci credo”.
Alla conduttrice autrice della gaffe consiglio la visione “obbligata” di tutte le prossime puntate di La Prova del Cuoco condotta da Elisa Isoardi per acculturarsi un po’.
10 ottobre 2018

Lascia un commento