LECCE- 10 mila presenze per la sesta edizione di Conversazioni sul Futuro 

Conversazioni sul Futuro 
SI CHIUDE LA SESTA EDIZIONE DI CONVERSAZIONI SUL FUTURO
Il festival, organizzato dall’associazione Diffondiamo idee di valore, ha coinvolto quasi 250 relatori in 100 appuntamenti disseminati dal 25 al 28 ottobre in 30 luoghi della città. 

 

Conversazioni sul Futuro 
Nick Difino e Claudia Laricchia

Sono state circa 10mila le presenze per la sesta edizione di Conversazioni sul Futuro che si è tenuta a Lecce dal 25 al 28 ottobre. Il Festival, organizzato dall’associazione Diffondiamo Idee di Valore, ha proposto in quattro giorni 100 appuntamenti in 30 location coinvolgendo quasi 250 relatori pugliesi e italiani con alcune importanti presenze dall’estero. Difficile riassumere il contenuto degli appuntamenti: da segnalare la calorosa accoglienza riservata a Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo per la presentazione del film Sulla mia pelle (con un Db D’Essai completamente sold out e circa 300 persone rimaste fuori), al fotografo Ferdinando Scianna, allo scrittore Roberto Cotroneo e a Giorgio Lauro di Un Giorno da Pecora, nel sabato sera da tutto esaurito del Teatro Paisiello, gremito anche per i due appuntamenti finali della domenica con il presidente emerito dell’ANPI Carlo Smuraglia e con i giornalisti Marco Damilano e Marco Pratellesi e il regista PIF. Il Festival ha dato grande spazio all’attualità con la presenza della giornalista Federica Angeli, che ha aperto il festival con la sua testimonianza, dei soccorritori delle Ong Sos Mediterranee e Proactiva Open Arms, degli scienziati Roberto Orosei ed Elena Pettinelli (tra i ricercatori che hanno scoperto l’acqua su Marte) e di Marco Cappato. Numerose le collaborazioni di questa edizione. A partire da quella con il Comune di Lecce (con la presenza in vari incontri del sindaco Carlo Salvemini e di molti assessori), con Amnesty International

Conversazioni sul Futuro
Marco Cappato

ItaliaEmergency e Medici Senza Frontiere e con molti ordini professionali. Il Festival è stato anche una grande occasione di promozione turistica di Lecce e del Salento con oltre 300 pernottamenti (solo per i relatori) in una ventina di strutture ricettive convenzionate e 500 pasti suddivisi tra pranzo (allestito nella sede del Dajs/Città del Gusto in collaborazione con Passalorto, Coldiretti, Campagna Amica Lecce e Slow Food Lecce e grazie al supporto di numerose aziende del settore agroalimentare) e cene in tanti ristoranti e pub del centro storico. Il Festival ha ospitato anche l’Officina dei bambini e delle bambine, un articolato programma dedicato ai bambini e alle famiglie a cura di Bobotocon un pomeriggio con CoderDojo Lecce, una serie di incontri  su economia, finanza e innovazione al Sellalab, la Climathon (a cura del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici), una giornata di studio sul Futuro degli Ordini professionali (in collaborazione con Commercialisti, Notai e Avvocati), un incontro sulla Responsabilità sociale dell’architettura e del design (in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, P.P.e C), un approfondimento su Marketing e turismo con la prima tappa del roadshow Piccole Medie Digitali di Registro. it, una serie di appuntamenti formativi accreditati dall’Ordine dei giornalisti, le Conversazioni sul food a cura di Nick Difino con, tra gli altri appuntamenti, la proiezione del documentario Alla Salute, i concerti a 360° con MoreView ad Astragali Teatro, alcuni appuntamenti in collaborazione con Strade Maestre e i Cantieri Teatrali Koreja e un ciclo proiezioni al Cinelab Giuseppe Bertolucci in sinergia con Apulia Film Commission. Nei quattro giorni si sono tenuti anche numerosi incontri in collaborazione con nove istituti superiori di Lecce e provincia e con l’Università del Salento.

Conversazioni sul Futuro
Carlo Smuraglia

L’appuntamento per la settima edizione è fissato dal 24 al 27 ottobre 2019
Conversazioni sul futuro 
è organizzato dall’Associazione Diffondiamo Idee di Valore – con il coordinamento artistico di Gabriella Morelli, Laura Casciotti e Pierpaolo Lala e organizzativo di Annalisa Gaudino e Valentina Attanasio – in collaborazione con Boboto, Coolclub, Officine Cantelmo, Meltin’Pot, Pazlab, Sellalab, Zemove con il patrocinio di Comune di Lecce, Università del Salento, Ordine dei giornalisti della Puglia, Ordine degli Architetti, P.P.e C, Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, dei notai e degli avvocati di Lecce, Architecta – Società Italiana di Architettura dell’Informazione. Con la partecipazione speciale di Amnesty International Italia, Emergency e Medici Senza Frontiere. Partner Apulia Film Commission, All’Ombra del Barocco, Liberrima (libreria ufficiale del Festival), MoreView, Palazzo Rollo, Spinelli Caffè, Registro .it, Vestas Hotels & Resorts. Un ringraziamento a Astràgali Teatro, Cantieri Teatrali Koreja, Città del Gusto, Crocevia, Db D’Essai, Fondo Verri, Libreria Palmieri, Manifatture Knos, Cineclub Universitario, Cmcc, Officine Culturali Ergot, Dajs, Città del Gusto, BTM Puglia, Acqua Orsini, Slow Food Lecce, Campagna Amica e Coldiretti Lecce, Passalorto, ShotAlive e FotoScuola Lecce, Elsa Lecce e ai produttori, ai ristoranti e alle strutture ricettive.  Media Partner Agi – Agenzia Italia, Left, Rai Radio3, RadioWau.

29 ottobre 2018

Lascia un commento