PAVIA- Il Movimento Federalista Europeo consulta i cittadini: pro o contro l’Europa Federale?

Lunedì 22 ottobre nel pomeriggio si è svolta in piazza a Pavia la terza consultazione dei cittadini europei nell’ambito dell’Action Week. Su 150 cittadini che hanno accettato di rispondere al questionariosolo 13 hanno dichiarato di volere la chiusura delle frontiere tra gli Stati europei, il ritorno alla vecchia moneta e al protezionismo dei mercati. Tutti gli altri hanno optato per un’Europa unita, sovrana e democratica, cioè federale. È stata anche una buona occasione di dialogo e confronto con i cittadini. Inoltre, sempre nel corso dell’action week il MFE(movimento federalista europeo) e la GFE(gioventù federalista europea) di Pavia hanno organizzato:

La segretaria nazionale dell’MFE Luisa Trumellini mostra la scheda del questionario

– mercoledì 19 settembre, presso la sala consigliare provinciale di Pavia un convegno con le associazioni imprenditoriali e di categoria (Associazione industriali, Confartigianato, CNA) al quale hanno preso parte fra gli altri Bruno Marasà, Responsabile dell’Ufficio di Milano del Parlamento europeo, il capo-redattore del Sole 24ore Attilio Geroni e l’Assessore comunale Giacomo Galazzo;

Imprenditori di Pavia- convegno
– Anche giovedì 20 settembre hanno dedicato una giornata di consultazione dei cittadini pavesi sul questionario, che ha fatto registrare l’adesione di 270 cittadini alla proposta di dotare l’Europa “non solo della moneta unica, ma anche di un governo per agire efficacemente all’interno e sul piano internazionale, responsabile di fronte ai cittadini europei e capace di rispondere alle loro esigenze: in altre parole, un’Europa sovrana, unita, democratica – ossia federale”. Contro 40 adesioni all’idea di sostenere un ritorno alla sovranità nazionale.
26 orrobre 2018

Lascia un commento