Tommaso Paradiso: perché ha intitolato il suo ultimo singolo “Felicità Puttana”

 

di Romolo Ricapito

Come evolve il costume: la canzone più richiesta del momento o comunque quella che rischia di attestarsi come brano dell’estate è Felicità Puttana del gruppo The Giornalisti.

Sono lontani i tempi dell’ingenuo inno “qualunquista” di Al Bano e Romina, “Felicità”, che spopolò da Sanremo al Sudamerica.
In fondo anche questo brano scritto da Tommaso Paradiso, vero divo del gruppo, tanto che compare da solo nell’omonimo video, è ricco dei classici ingredienti delle canzoni estive: il cielo azzurro (come quello di Azzurro, di Adriano Celentano) il sole che fa bene, l’aria che sa di sale (ma sono lontani i tempi di Sapore di sale di Gino Paoli),
La licenza poetica, ossia quella di dare della “prostituta” alla felicità, è giustificata dal fatto  che essa dura soltanto un minuto.
In pratica, un benessere a scadenza, tipico di certe sensazioni, che vanno e vengono, ma che non sono stabili. La felicità dunque vista come un bene aggiunto, non durevole e che ci sorprende  in modo fugace.  .
In fondo questa canzone, nella sua apparente allegria, ha un fondo di malinconia.
Come tutti i brani tipicamente estivi: l’estate passa presto, conviene appunto cogliere l’attimo, breve, di una felicità di passaggio.

VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=WK5JqexMznc

Lascia un commento