Italia senza governo ma ha ancora speranza con un Prof sconosciuto ma valido per il suo curriculum

di Clelia Conte

  Candidato al Governo Italiano , Giuseppe Conte, 54 anni nato a Volturara Appula, nel Foggiano. Nei blog hanno misurato i curriculum da lui pubblicati, probabilmente su siti diversi:in alcuni casi le pagine sono 12, in altre 24. Quale sarà quello giusto?

Dicono che indossi i gemelli che tenga all’eleganza e a far sapere che ha un curriculum pazzesco e si sia laureato in Legge alla Sapienza. Studente, nel 1992, tra Yale e Duquesne, un anno dopo a Vienna (International Kultur Institut), sette anni dopo in Francia alla Sorbona, nel 2001 nel Regno Unito, presso il Girton College, nel centro del sapere e della ricerca mondiale di Cambridge, e ancora alla New York University, più o meno dieci anni fa. Il guaio è che all’estero nessuno se lo ricorda! Sarà passato inosservato?

 

Maurizio Crozza, nella scorsa puntata di Che fuori tempo che fa , parlando di Conte ha simpaticamente detto “…ma uno con un curriculum così, come ha fatto a conoscere Di Maio?… Hanno tamponato e hanno fatto una constatazione amichevole?…” Altra battuta satirica sul candidato in questione, ha detto “Di Maio lo ha definito un amico del popolo ma pare che sia un’amico della Boschi! Abbiamo fatto un casino per mandare via Renzi e poi mettiamo un amico della Boschi?! …Ministri  invece Salvini all’Interni e Di Maio al Lavoro. Agli Interni uno che voleva spezzare l’Italia in due e  poi al Lavoro uno che il lavoro non lo ha mai avuto! ” Queste alcune battute di Crozza.

Ecco il Link: https://www.raiplay.it/video/2018/05/Che-fuori-tempo-che-fa-64d3cc38-5ccc-4211-a811-d09906b5deb0.html

Al Quirinale non sono molto convinti, ma nella Lega approvano Giuseppe Conte perchè pur non avendo esperienza politica, è un tecnico giuridico di una certa levatura culturale e con un ricco carnè di esperienze:  incarichi, pubblicazioni, e specializzazioni. E’ stato membro laico del Consiglio superiore del Consiglio di giustizia amministrativa, è condirettore della nuova collana Laterza dedicata ai Maestri del diritto, componente della commissione Cultura di Confindustria. È avvocato civilista, patrocinante in Cassazione oltre che professore ordinario di Diritto civile che ha insegnato a Roma Tre, alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Lumsa di Roma, a Malta, alla San Pio V di Roma, alla facoltà di Legge di Sassari e ora tiene corsi alla Luiss ed a Firenze. Nel suo profilo di WhatsApp, si leggeva una citazione di Kennedy: «every accomplishment starts with the decision to try» .

Sicuramente, si spera, che alla Presidenza della Repubblica saranno attenti a vagliare la sua carriera pur se in politica si affaccia appena coi 5stelle.

23 maggio 2018

Lascia un commento