Bari- Istituto salesiano Redentore: COSTRUIAMO INSIEME LA PIAZZA DELLE RELAZIONI E DELLE PERSONE

 AGORÀ SOCIALE: COSTRUIAMO INSIEME LA PIAZZA DELLE RELAZIONI E DELLE PERSONE
Giovedì 12 Aprile alle ore 19 presso la sala San Giuseppe dell’istituto salesiano Redentore di Bari inizia con mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto e Presidente del comitato delle settimane sociali dei Cattolici italiani, un percorso culturale organizzato dall’Aps “Laboratorio don Bosco oggi”, denominato: Agorà sociale. L’intento è di promuovere un percorso culturale che incoraggi il confronto e la discussione dei cittadini nella costruzione non solo fisica della piazza ma specialmente sociale, educativa, culturale. “L’Agorà infatti – spiega il direttore dell’Istituto salesiano Redentore, don Francesco Preite – fin dall’Antica Grecia era luogo di incontro e di socialità per la polis. Era un fattore culturale sociale fondamentale per la crescita della società. Non è questione di spazio ma di tempo. Ci vuole tempo per imparare a vivere, ci vuole tempo per amare, ci vuole tempo per educare”. Il percorso prevede cinque incontri sulle tematiche di lavoro, giovani, Chiesa, quartiere libertà, inclusione sociale, mafia, legalità, prevenzione, educazione, repressione, politica. Doveroso sottolineare il ricordo di Aldo Moro, a quaranta anni dalla sua scomparsa. “Il percorso culturale dell’Agorà sociale – racconta il presidente dell’APS “Laboratorio don Bosco oggi”, don Giuseppe Ruppi – indica la formazione di tipo popolare ed assembleare che assume il significato sociale e politico proprio della dottrina sociale della Chiesa. Dialogare insieme per suscitare vocazioni e rispondere alle sfide della società odierna nel campo sociale, educativo e politico”

Lascia un commento