MONOPOLI- Il film “Gatta Cenerentola” vince il 19esimo Sudestival

 Menzione speciale per il film “Al massimo ribasso” di Riccardo Jacopino

Sudfestival 2018- Rocco Papaleo

Il film Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento del Faro d’Argento della Città di Monopoli del 19esimo Sudestival, il festival lungo un inverno, appuntamento annuale col cinema italiano d’autore, tenutosi dal 27 gennaio al 17 marzo a Monopoli.  La serata finale si è tenuta nel nuovo Cinema-Teatro-Auditorium “Radar”.

La Fusillo

Ad assegnare il premio l’autorevole Giuria Cinema Nazionale composta da: Oscar Iarussi (Presidente), giornalista e critico cinematografico de “La Gazzetta del Mezzogiorno”; Alessia Barela, attrice; Francesco Carofiglio, scrittore; Alberto Crespi, docente, critico, autore e conduttore di Hollywood Party di Rai Radio3; Salvatore De Mola, sceneggiatore; Viviana Del Bianco, direttrice New Italian Cinema Events di New York; Maurizio Di Rienzo, critico cinematografico, selezionatore Nastri d’Argento; Alan Palmieri, direttore artistico di Radionorba e Stefano Amadio, direttore di cinemaitaliano.info.

Santa Teresa

 

La giuria ha inoltre deciso di attribuire una menzione speciale al film di Riccardo Jacopino Al Massimo Ribasso.

Il 19/mo Sudestival ha consegnato inoltre i seguenti premi. Il premio Tim Vision, premio di € 500,00 assegnato alla miglior videohistory sul Sudestival 2018, realizzata da uno dei componenti della Giuria Giovani del Sudestival con il proprio smartphone. Video vincitore: “Il mio Sudestival” di Lucrezia Leone, 4B dell’IISS “Luigi Russo” di Monopoli.

Giuria Giovani

Il premio del pubblico “laFusillo”, premio in denaro assegnato dalla giuria del pubblico al miglior film in concorso, consegnato dal senatore Nicola Fusillo a Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone.

Tim vision

Ad aggiudicarsi il premio “Santa Teresa Resort”, una settimana di vacanza estiva presso la prestigiosa struttura di Monopoli, al regista del miglior film, conferito dalla Giuria Giovani, composta da 400 studenti delle scuole medie superiori di Monopoli, e consegnato dal direttore del resort, Leo Capitanio, è andato al film Nove Lune e Mezza esordio alla regia dell’attrice Michela Andreozzi. Ritira il Premio Fabio Morìci, sceneggiatore del film.

Premio Sguardi

Il Premio Accessibilità “Sguardi”, novità di quest’anno, sottotitolazione e audio‐descrizione del film meritevole di menzione da parte del comitato scientifico del festival è andato a Finché c’è prosecco c’è speranza di Antonio Padovan. Il premio sarà consegnato da Rosa Ostuni, presidente dell’Associazione Sguardi, organizzatrice del festival. Il film sarà poi proiettato nel mese di aprile.

19 marzo 2018

 

 

Lascia un commento