Compie 50 anni: auguri a Sabrina Salerno. Da Boys a Siamo Donne, non ballò una sola estate

 

di Romolo Ricapito
Auguri a Sabrina Salerno, che ha compiuto 50 anni.
La popolare artista è considerata un’icona degli anni Ottanta e ha venduto ben 20 milioni di dischi, principalmente all’estero.

Difatti attualmente è attiva in Francia e chi l’ha sempre seguita ora si stupisce del suo mezzo secolo, davvero  ben portato.
Comunque sia sembrano davvero passati anni-luce da quando questa ragazzina cantava in un video quasi amatoriale, immersa in una piscina, con una fisicità strabordante, la canzone Boys, che spopolò anche in Inghilterra.
Recentemente mi è capitato di guardare un suo video, di un altro suo successo: realizzato con pochi mezzi, si illuminava se non d’immenso, di ingenuo e malizioso splendore, grazie all’entusiasmo di questa ragazza che fu scoperta da un previdente Claudio Cecchetto.
Più matura, la ritrovammo al Festival di Sanremo con la collega Jo Squillo col pezzo “Siamo Donne” che diventò nel tempo un divertente  inno femminista: “oltre alle gambe c’è di più”.
Adesso la Salerno sta per fare uscire un nuovo disco.
La musica nel frattempo è cambiata. La disco music (o la dance) ha lasciato spazio ad altri generi, ad esempio il rap, che spopola tra i giovanissimi.
Giovanissimi che forse ignorano persino chi sia Sabrina Salerno.
Ma visto che dei  suoi 50 anni si è parlato anche nelle trasmissioni televisive, è sicuro che la Salerno è ancora  molto ricordata, forse si desidera il suo ritorno a tempo pieno  e, soprattutto, “non ha ballato una sola estate”.
16 marzo 2018

Lascia un commento