Bari -Il giardino di via Carrante è quasi ultimato

QUASI COMPLETATO IL GIARDINO DI VIA CARRANTE QUESTA MATTINA IL SOPRALLUOGO DELL’ASSESSORE GALASSO

 

 Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato un sopralluogo nel giardino di via Carrante, con il presidente del Municipio II Andrea Dammacco, il consigliere municipale Davide di Pantaleo, i tecnici comunali, i rappresentanti dell’impresa esecutrice e alcuni residenti.

Il cantiere è ormai giunto alla fase finale: le ultime lavorazioni interesseranno il trattamento superficiale della pavimentazione realizzata su tutti i viali e l’installazione dell’area ludica con 10 tuppi (delle sezioni di tronco impermeabilizzate e in parte interrate) sui quali i più piccoli potranno camminare mantenendosi in equilibrio. Altre aree ludiche già allestite, invece, saranno dedicate a giochi d’un tempo, come la campana o le bocce.

Sono stati quasi ultimati, inoltre, il percorso “natura”, con le installazioni di agilità, e l’area dedicata alle piante aromatiche, sulla quale potranno essere coltivati anche piccoli orti didattici, e già piantumati 460 esemplari, di cui 40 alberi, in prevalenza di leccio con tre alberi di mimose e un melograno, e il resto di cespugli, piante, fiori ed essenze di vario genere.

Già completati e funzionanti gli impianti di illuminazione e irrigazione, mentre è stato predisposto quello per la videosorveglianza, non previsto in questo progetto risalente a diversi anni fa. Il giardino ospiterà anche due aree riservate ai cani, distinte per animali di grande e piccola taglia e dotate di sedute per i proprietari in modo da renderle particolarmente confortevoli. Sono stati posizionati anche gli arredi, tra cui panchine, una fontanina e cestini gettacarte.

Il giardino, completamente recintato, è privo di cancelli, così come da progetto originario. Non è escluso che in futuro si possa prevedere l’apertura e la chiusura dello spazio verde affidandone la gestione a uno dei grandi condomini che vi si affacciano, previa installazione di cancelli e innalzamento della recinzione.

L’inaugurazione è prevista a ridosso di Pasqua, comunque nei primi giorni di aprile

14 marzo 2018

Lascia un commento