Bari: cercasi esorcisti. Come mai è in crescita la domanda di sacerdoti titolati a scacciare il male?

di Romolo Ricapito

Leggo su un quotidiano locale: “anche a Bari la richiesta degli esorcisti è in aumento”, mentre si legge altrove di “scuole” più a sud della Penisola per tali sacerdoti,  affinché  siano trasformati  in combattenti “titolati” del diavolo.

Infine in Campania un sacerdote esorcista è stato arrestato per palpeggiamenti e abusi sessuali.
Tante facce di una sola medaglia che evidenziano come una pratica da sempre oggetto di mistero e assieme di venerazione da parte dei credenti,  sia sottoposta a una continua evoluzione e qualche volta involuzione se non trattata da soggetti competenti.
Personalmente credo a tutto : all’efficacia degli psichiatri (spesso messi in contatto, o in contrasto, con i preti esorcisti) agli esorcisti e alle possessioni.
Ma ritengo possibile che l’aumento degli esorcisti e dei sacerdoti preposti a tali pratiche, assieme all’allestimento di “scuole” che formino sempre nuovi preti in grado di combattere Satana, possa essere dovuto all’incremento  dell’insicurezza sociale, dovuta a povertà di ritorno, incertezza politica, carenza di posti di lavoro e svilimento  dei rapporti sociali, mentre quelli virtuali (social network, etc) dominano ormai le esistenze di molti italiani.
27 febbraio 2018

Lascia un commento