VATICANO- Il Papa esorta i giovani a vincere la paura

Anna Gomesdi Anna Gomes
Ieri mattina Papa Francesco, in una Piazza gremita di giovani,celebrando la 33a Giornata Mondiale della Gioventù ,li ha esortati a seguire la luce e non certamente solo quella degli smartphone e dei tablet.
“La paura non si vince con fotoritocchi e like” esorta il papa e continua “Desidero che nella chiesa vi siano date delle responsabilità importanti, che si abbia il coraggio di darvi dei compiti seri e che vi si dia spazio” conclude.
“Alla giovane Maria fu affidato un compito importante, proprio perché giovane,voi giovani avete tanta forza. Impiegatela per migliorare il mondo,cominciando dalle realtà a voi più vicine.”,osserva Francesco.
Nel suo messaggio il Papa sottolinea inoltre “la paura dei giovani di non essere amati, ben voluti, accettati per quello che siete”.“Non nascondetevi dietro a fotoritocchi delle vostre immagini e dietro a  maschere e false identità fino a diventare voi stessi un ‘fake'”osserva.
“C’e’ in molti di voi l’ossessione di ricevere il maggior numero di like. E da questo senso di inadeguatezza sorgono tante paure e incertezze.Ma la paura non deve mai prendere il sopravvento, se alimentiamo le paure, tenteremo a 
chiuderci in noi stessi, a barricarci per difenderci da tutto e tutti, rimanendo come paralizzati!”Invece continua il Papa “Bisogna reagire! Mai chiudersi!”
In un momento così difficile per i giovani di tutto il mondo, la parola del Papa é estremamente importante ed insostituibile.
23 febbraio 2018

Lascia un commento