Aggressione vicepreside scuola “Murialdo”: dichiarazione del sindaco di Foggia, Franco Landella

Franco Landella

 

di Franco Landella
“La violenta aggressione subita dal vicepreside della scuola “Luigi Murialdo” da parte del genitore di un alunno è un episodio inaccettabile che va condannato ‘senza se e senza ma’. La comunità cittadina e quella scolastica sono particolarmente scosse da questo grave episodio, che ripropone con forza il tema del rispetto verso l’istituzione scuola ed il corpo docente, che riveste un ruolo molto importante nella formazione dei nostri ragazzi. A nome personale e dell’intera Amministrazione comunale, esprimo vicinanza e solidarietà al vicepreside, assalito in modo incivile solo per aver fatto il suo dovere, e a tutti i docenti dell’istituto, entrati nel mirino di chi crede di poter risolvere le controversie con la violenza e la prepotenza”.
12 febbraio 2018

 

Lascia un commento