Paolo Palazzo presenta il progetto editoriale “The Gloomy Suite” prodotto da Minimacroma in collaborazione con Francesca Gattuso e Serena Schinaia

The Goomy Swite

Mercoledì 31 gennaio 2018 alle ore 20.00, nell’Auditorium della Fondazione Paolo Grassi, il compositore Paolo Palazzo presenta il progetto editoriale “The Gloomy Suite”, prodotto da Minimacroma e realizzato in collaborazione con Francesca Gattuso (scrittrice) e Serena Schinaia (illustratrice).

The Goomy Swite

“The Gloomy Suite” è un progetto di musica e narrativa transmediale strutturato in uno spartito per pianoforte, una short novel e una serie di tavole illustrate; sperimenta diverse possibilità di espressione attraverso l’utilizzo di più tecniche rappresentative. I movimenti della suite, articolati in brevi forme strofiche, presentano procedimenti contrappuntistici liberi, trattati mediante tecniche affini al beatmaking tipico dei sottogeneri hip hop: finger drumming, beat juggling, controllerism. La short novel e le illustrazioni sono per il pianista – lettore un’ulteriore fonte di suggestioni per l’interpretazione dei brani.

In programma, oltre alle musiche inserite nel libro, la “Suite Bergamasque” di Claude Debussy (1862 – 1918) in occasione del centenario della scomparsa.

[Ingresso libero]

Sinossi:
Una ragazza corre a perdifiato tra le strade di una città senza nome. Insegue il proprietario di un misterioso libro, che cambierà la sua percezione della realtà. Un viaggio lungo un giorno, alla scoperta di sé, attraversando paure e ansie che ci costringono ogni giorno in meccanismi claustrofobici sempre uguali.
“The Gloomy Suite” è un mondo con più ingressi, un gioco di combinazioni costruito per essere vissuto e rivissuto in una catena continua di esperienze inedite.

*********
Paolo Palazzo
Laureato in Discipline musicali (Organo ad indirizzo solistico) e in Didattica della musica con il massimo dei voti e lode; brillantemente diplomato in Organo e Composizione presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli. Si è perfezionato in prassi esecutiva con i maestri L. Ghielmi, M. Kapsner e M. Croci; ha seguito i corsi di perfezionamento liturgico musicale organizzati dall’Ufficio Liturgico Nazionale della C.E.I. Ha svolto attività concertistica in Italia, Finlandia, Indonesia e negli USA. Come compositore ha realizzato colonne sonore per film, cortometraggi (tra cui “Le Projectionniste”, presentato
al Court Metrage Corner del Festival di Cannes del 2013) e produzioni multimediali del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, Rai, e sound design per campagne pubblicitarie per marchi internazionali (tra i quali Puma, Audi, Toyota, Kellogg’s) in collaborazione con agenzie di produzione internazionali.
Nel 2014 ha vinto una borsa di lavoro del Progetto Leonardo che gli ha permesso di svolgere attività di docenza in qualità di Assistente Professore di Composizione e di pianista accompagnatore presso l’Università di Scienze Applicate Metropolia di Helsinki. Collabora regolarmente con la Fondazione Paolo Grassi e dal 2011 é organista nei concerti dell’ensemble barocco del Festival della Valle d’Itria di Martina Franca, diretto dal M° Antonio Greco.

 

Lascia un commento