LECCE-Scandalosa discarica lungo la via di Cavallino sarà bonificata con stanziamento di 60mila euro

Situazioni frequenti nel salento, le discariche di rifiuti e questa non è che una delle tante. 

È stata effettuata la consegna dei lavori per la caratterizzazione, raccolta e trasporto dei rifiuti presenti nella mega discarica abusiva di Via vecchia Cavallino. Grazie ad uno stanziamento di circa 60mila euro, deliberato dalla giunta precedente e rimasto finora non impiegato, i rifiuti potranno finalmente essere rimossi attraverso lavori della durata di circa 15 giorni.
Da tempo, tramite appelli e denunce pubbliche, i residenti della zona hanno sollevato la necessità di una bonifica da rifiuti di ogni tipo: materiale plastico, copertoni, rifiuti ingombranti come elettrodomestici e arredamento, vetro, sfalci di potature, rifiuti elettronici, materiale ferroso e guaine bituminose. Non manca nulla in una strada che da occasionale luogo di abbandono di rifiuti si è trasformata nel tempo in una grande discarica abusiva che oggi rappresenta una grave emergenza ambientale per la città. Sarà la ditta Monteco a realizzare l’intervento straordinario, partendo dalla caratterizzazione dei rifiuti, che saranno poi raccolti e trasportati negli impianti di smaltimento individuati: C.M. Recuperi srl, Sud Gas srl e La Ferrosa srl.
Carlo Mignone

Si tratta di un intervento lungamente atteso – dichiara l’assessore all’Ambiente Carlo Mignone – con il quale l’amministrazione dà una risposta a numerose segnalazioni giunte da parte dei cittadini. La discarica di via vecchia Cavallino è un luogo di assoluto degrado per la cui bonifica era già stato ottenuto un finanziamento senza però che i lavori fossero consegnati. Oggi abbiamo riattivato quelle risorse e finalmente possiamo intervenire con la dovuta urgenza, anche per scongiurare nuovi casi di incendio dei rifiuti che lì si sono verificati”.

29 gennaio 2018

Lascia un commento