Da non perdere per gli amanti della commedia italiana, questo film”BENEDETTA FOLLIA” da ieri nelle sale italiane.

di Anna Gomes

Anche questa volta Carlo Verdone non delude, presentando il suo ultimo lavoro che risulta estremamente divertente e ironico, a tratti addirittura melodrammatico.
Verdone e’ Guglielmo, proprietario di un negozio di articoli e paramenti sacri, nel centro di Roma.
Follemente innamorato della moglie (la sempre splendida Lucrezia Lante della Rovere) non si capacita della inaspettata fuga di quest’ultima con una donna, proprio nel giorno del loro anniversario.
Ed ecco che si presenta al suo negozio come commessa, Luna (una superlativa e bravissima Ilenia Lucarelli) che lo aiuterà a superare il trauma dell’abbandono della moglie, presentandogli nuove donne sconosciute grazie ad una app, Lovit, per l’esattezza.
Ma nonostante l’insistenza di Luna, il sessantenne protagonista e regista del film, non riuscirà a farsi entusiasmare da nessuna delle donne che incontra.

Carlo verdone e Lucrezia Lante della Rovere – Benedetta Follia
Durante una rocambolesca puntata in una discoteca, drogato  a sua insaputa da ecstasy, finirà in ospedale dove incontrerà una bella infermiera che riuscirà ad attrarlo più di tutte e che si scoprirà essere alla fine la madre di Luna.
Scorci di una Roma papale ed ecclesiastica fanno da sfondo ad una commedia dai tratti ironici ed acuti in cui i buoni sentimenti (amore amicizia e solidarieta’) prevalgono su tutto. Il tratto autobiografico e’ decisamente presente ovunque nel film.
Alla fine Guglielmo proverà a vivere e non soltanto ad esistere!
13 gennaio 2018

Lascia un commento