Buon Pomeriggio- Il  talk show condotto da Stefania Orlando su Telenorba ospita il mito Mita Medici

di Romolo Ricapito

La trasmissione Buon Pomeriggio condotta tutti i giorni feriali da Stefania Orlando a partire dalle 14.45 su Telenorba canale 180,  rigorosamente in diretta, ha ospitato il 6 dicembre l’attrice e cantante Mita Medici.

Mita Medici nel ’73

L’icona di Canzonissima e di tanti altri show televisivi, teatrali (ma  anche attrice cinematografica) ha scelto un abbigliamento tra l’elegante e un tocco vivace   di originalità: giacca e pantaloni scuri e sotto la giacca un body leopardato. Il tutto rallegrato da collane vivaci.

Mita Medici ha annunciato di volere incidere nuovamente il suo successo a 45 giri “A Ruota Libera” che fu la sigla di Canzonissima nel 1973.
La canzone è stata eseguita al pianoforte in studio  dal maestro Stefano Palatresi.
Intervistata da Stefania Orlando, la mitica Mita ha  spiegato di avere iniziato la sua carriera artistica in giovanissima età e ha anche rievocato gli anni passati alla discoteca  Piper di Roma.
Mita Medici con Franco Califano

“Era un periodo di fermento, con qualcosa che arrivava dall’estero: una nuova musica”.

L’attrice ha spiegato di avere incluso nel suo ultimo  spettacolo teatrale  una citazione del Piper: “non si tratta però di una rievocazione sterile, ma di una ricerca atta a riprodurre l’energia di quei tempi”.
 Stefania Orlando ha voluto chiedere a Mita qualcosa del suo conosciuto passato sentimentale con un cantautore famoso: Franco Califano.
La Medici, che ha omaggiato  l’artista scomparso in un suo  show musicale, ha parlato di Califano come di una persona vera e senza filtri, oltremodo di grande eleganza nell’educazione.
Mita Medici ha assistito alla preparazione in studio di un piatto speciale, i rotolini di crepes con pistacchi e viinaigrette.
L’attrice ha detto di cucinare volentieri per gli amici,  omaggiati da lei anche con un pane speciale cotto in casa.
Mita Medici è presente in studio anche nella giornata del 7 dicembre.
A lei il gruppo musicale delle Orme dedicò la canzone ‘Mita Mita’.
Insomma, una musa ispiratrice, quasi un mito. Nomen omen…
6 dicembre 2017

Lascia un commento