Clamorosa invettiva di Brigitte Bardot contro Bari: “mangiate la carne di cavallo, ospitate atroci mattatoi”. Il sindaco Decaro la inviterà? 

 

Romolo Ricapito

di Romolo Ricapito 

Brigitte Bardot

Brigitte Bardot, che torna con un libro biografico scritto a  sei mani, in un’intervista al Corriere della Sera, verso la fine, si scaglia contro chi consuma la carne di cavallo e cita la nostra città, Bari, come colpevole:Adesso resta da contrastare l’abitudine di mangiare la carne di cavallo, la cosa più orribile che gli italiani continuano a praticare soprattutto nel Sud, a Bari, conosciuta per i suoi atroci mattatoi di cavalli e il loro consumo. Vergogna”. 

Sinceramente non consumo carne di cavallo. So che  chi pratica questa alimentazione lo fa per contrastare la carenza di ferro. Oppure magari perché il sapore del cavallo piace. Vorrei rassicurare la Bardot dunque per quanto mi riguarda. Ma mi ha incuriosito la parte dei mattatoi. Non sapevo che a Bari esistessero, l’interprete di Piace a Troppi li definisce “atroci”.

Antonio Decaro
Occorre fare ammenda: perché il sindaco Antonio Decaro che ci rappresenta non invita a Bari  la mitica B.B. e magari con una rappresentanza di suoi delegati le fa conoscere quelle che sono le virtù o le bellezze del nostro capoluogo?
Come cittadino barese chiedo il diritto di replica.
Mi raccomando però: quando verrà servito il pranzo, niente carne di cavallo, al massimo orecchiette alle cime di rapa!
3 dic.2017

One thought on “Clamorosa invettiva di Brigitte Bardot contro Bari: “mangiate la carne di cavallo, ospitate atroci mattatoi”. Il sindaco Decaro la inviterà? 

  1. per i cultori del cavallo, come animale sublime, proporre le braciole di cavallo era una bestemmia, anche se sono apprezzati da tanti pugliesi. Era la carne dei poveri, che costava di meno, non si potevano permettere il filetto. Allora non si dovrebbe mangiare alcun animale, per essere coerenti, ciao n c

Lascia un commento