Crispiano presentazione con l’autrice SABRINE, UN’ITALIANA DI SECONDA GENERAZIONE

Proseguono le attività socioculturali del Progetto ReGreen dell’Arci-Uisp di Crispiano. Un interessante appuntamento letterario con una giovane scrittrice con doppia cittadinanza

 

IL 16 Novembre alle 18:30 al Circolo Arci-Uisp ‘si terrà la presentazione del libro ‘Mi chiamo Sabrine’, alla presenza della stessa autrice Sabrine Aouni, brillante ventenne barlettana madre lingua tunisina. Con lei i presenti affronteranno storie, aneddoti, disavventure, legate a razzismi vari, con la simpatia e l’ironia di una studentessa mediterranea.

Il testo, giunto alla terza ristampa con la casa editrice Radici Future di Bari, sarà presentato da Cataldo Zappulla dell’Agenzia Stayhuman. L’incontro si terrà presso la sede del Circolo sita in Corso Umberto 139.

Venerdì 17 di mattina invece Sabine incontrerà ragazze e ragazzi delle quinte classi della scuola pubblica Pasquale Mancini in via Scaletta-Via Regina Elena.

L’iniziativa di informazione e di conoscenza su alcune tematiche di stringente attualità come lo ius soli, i diritti e doveri di italiane e italiani, la cittadinanza attiva, l’incontro tra religioni, la conoscenza del mondo delle istituzioni, le contraddizioni del nostro tempo complesso guastato anche dal ritorno di vecchi (e nuovi) razzismi. Prosegue così l’impegno del Circolo crispianese dedicato a ‘Mariella Leo’ per parlare con i più giovani di regole, integrazione e  innovazione sociale e culturale, legato al progetto ReGreen, sostenuto dall’Avviso pubblico Giovani per il sociale 2013 della Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Gioventù.

 

Tutti gli incontri sono gratuiti. Per info. si può contattare il 392 1687830 oppure via mail scrivendo adarci.crispiano@libero.it

 

Lascia un commento