Dalle sorelle Goggi de “Il Ribaltone” alle sorelle Parodi di Domenica in. Familismo normale, ma meglio le prime

di Romolo Ricapito

Familismo…normale. Su Rai Uno dominano gli spot della prossima Domenica in. A condurla, le sorelle Cristina e Benedetta Parodi.

Conosco bene la prima, come giornalista e conduttrice.
Poco la seconda: so che pratica il genere alla “Antonella Clerici“, quello della   cucina in tv.
Ad ogni modo le due sorelle, di diversa età e generi, adesso vengono riunite.
Una “pensata” di qualche dirigente per fare ascolti?
In passato due sorelle erano presenti in un varietà: Loretta e Daniela Goggi in Il Ribaltone.
Ma erano altri tempi e poi le Goggi erano cantanti e ballerine.

Per un po’ lavorarono assieme incidendo anche un 45 giri, “Domani”.

Sorelle Goggi

Sinceramente, questa nuova linea editoriale di accorpare gente della stessa famiglia in un programma di grande ascolto, due  professioniste che, come ho accennato, hanno sempre militato in campi e reti diverse, la trovo piuttosto insensata e collegabile all’altra furba pensata, rivelatasi un flop, dei quattro figli d’arte chiamati a condurre un Festival  di Sanremo  di tanti anni fa.

Sorelle Goggi, oggi: mica male!
Insomma, il cast di Domenica in poteva essere meglio “diversificato”.
Invece adesso il detto “tengo famiglia” assume un significato ambiguo.
Perciò guarderò Barbara D’Urso e non le Parodi non approvando, l’abbinamento di queste ultime nell’ambito della nuova  Domenica In.

Lascia un commento