Raffella Carrà compagna e amica di Gianni Boncompagni spentosi a 85 anni

Gianni Boncompagni e Raffella Carrà

di  Clelia Conte

45 giri, Tuca tuca- Raffaella Carrà, scritta per lei da Gianni Boncompagni
45 giri, Tuca tuca- Raffaella Carrà, scritta per lei da Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni, scomparso all’età di 85 anni, aveva scoperto la prima fra tutte, la più completa, la più bella, la regina, Raffaella Carrà, sua creatura televisiva sexi ed attraente.  Gianni ha cucito su misura per lei i brani che lei cantava e i programmi tv che conduceva egregiamente, tanto da riscontrare un audience da milioni spettatori. La stimava moltissimo per il suo “sconfinato talento” e per la sua fedeltà e determinatezza.

Per Raffaella, Gianni aveva un ruolo che le dava sicurezza, una figura paterna dopo il difficile rapporto con il padre, le aveva ridato fiducia verso gli uomini. Lei diceva di lui che avevano un rapporto equilibrato, alla pari e che era riuscita ad avere un’intesa anche con le sue tre figlie fino ad oggi.

Forse se lui non avesse avuto un debole per le donne…

Lascia un commento