Ecco a voi l’associazione Occhi Randagi

A cura di Fabia Tonazzi

La rubrica “Legalo al cuore” nata con l’intenzione di occuparsi di problematiche legate al regno degli animali abbandonati e non solo, intervista oggi per voi l’associazione Occhi randagi, che si occupa di ricollocare animali abbandonati accertandosi che gli animali vengano affidati a famiglie che possano accoglierli per sempre.
Come nasce Occhi Randagi e di cosa si occupa ?
Occhi Randagi è un’Associazione animalista nata nel mese di Dicembre 2013 da un gruppo di amiche e volontarie mosse dall’ amore per gli animali! Alcune di noi avevano già esperienza di volontariato all’interno di vere e proprie Onlus, altre invece muovevano in quel momento i primi passi in questo mondo. Lo scopo principale dell’associazione è il recupero fino ad adozione di randagi (gatti e cani principalmente), con un occhio di riguardo per quelli che vengono definiti “casi del cuore” (anziani e malati).
La nostra giornata inizia e finisce con il pensiero rivolto a loro: riceviamo segnalazioni continue e cerchiamo di capire dove e come possiamo intervenire, andiamo a zonzo per fare foto aggiornate di chi cerca casa, aggiorniamo i profili social dell’associazione, pubblichiamo annunci, rispondiamo alle richieste di adozione ed organizziamo i controlli preaffido, per poi coordinare le partenze. Quando abbiamo dei pelosi ricoverati in una clinica, facciamo i salti mortali per andarli a trovare e aggiornare chi ci aiuta. Non siamo una onlus, quindi tutto quello che facciamo è possibile grazie alle donazioni di privati che credono in noi. Cerchiamo di differenziarci dalle altre associazioni dando “in pasto” a chi ci segue un po’ di noi, della nostra vita quotidiana; molti immaginano che i volontari siano persone un po’ strane con tanto tempo libero, noi cerchiamo di dimostrare che si può fare molto anche se si lavora, si è impegnati, si è madri di famiglia.
 In cosa consistono le adozioni trasparenti ?
Nel momento in cui uno dei nostri pelosetti viene adottato, pubblichiamo in un album sul nostro profilo il suo numero di microchip (che applichiamo anche i gatti) con le iniziali dell’adottante e la città di residenza. Crediamo in un volontariato trasparente e tracciabile, e rimaniamo in contatto con gli adottanti per tutta la vita del peloso. Si fa presto a dire “adottato”….a volte i veri problemi nascono dopo.
Come ci si può mettere in contatto con voi e per quale causa vi state battendo attualmente ?
Siamo facilmente raggiungibili sul nostro profilo Facebook (“Occhi Randagi”) e all’indirizzo occhirandagi@gmail.com
Il randagismo in Puglia è un mostro a più teste…al momento stiamo finendo di sterilizzare una colonia felina su Bari, stiamo accogliendo nuove segnalazioni di pelosi in difficoltà e cerchiamo cocciutamente casa per chi aspetta da tanto come Shira (femmina di 30 kg in pensione da 3 anni) o Asso (altra taglia grande, maschio di 8 anni in pensione da una vita).
Contatti: 
Associazione animalista “Occhi Randagi” – C.F. 93441690729 
IBAN: IT 62 Z 03067 41590 000000001921 
UBI BANCA intestato a Occhi Randagi
Pay Pal
frascollacristina@gmail.com
Posta Pay intestata a CRISTINA FRASCOLLA (Presidente Occhi Randagi) 4023600911000224 FRSCST88S49A662J
 
 

Lascia un commento