Laureanda alla Bocconi, morta in Hong Kong

Francesca Piuva-

 

 

Francesca Piva, la ragazza laureanda alla Bocconi, di Mantova, è morta ad Hong Kong
La 24enne, precisamente di Revere nel Mantovano, è morta sabato mattina  per l’aggravarsi di un malessere che già da una settimana. Ad aprile la giovane si sarebbe dovuta laureare alla Bocconi. Sul corpo della 24enne sarà eseguita l’autopsia per chiarire la causa della morte. Ad Hong Kong Francesca ci lavorava da qualche tempo e ad aprile avrebbe dovuto discutere la tesi all’Università Bocconi, dove aveva studiato Economia. La ragazza, aveva accusato un malore all’inizio della scorsa settimana. I sintomi erano riconducibili all’influenza, ma la terapia prescritta da un medico cinese non ha avuto alcun riscontro.

La ragazza sabato mattina si era recata al pronto soccorso accompagnata dalla sua compagna di stanza, ma nel giro di poche ore la situazione è peggiorata e la studentessa, è deceduta dopo aver subìto in poche ore tre arresti cardiaci.  Per cercare di determinare la causa della morte sul corpo di Francesca sarà adesso eseguita l’autopsia. Al momento l’ipotesi è che a far morire Francesca sia stata forse una meningite o un virus o un’infezione batterica fulminante.

I parenti della ragazza hanno già raggiunto Hong Kong e dopo gli esami autoptici recupereranno la salma per riportarla a casa. Ad attendere Francesca sono rimaste la madre, sotto choc, e la nonna. Sembrava l’inizio di una carriera brillante perchè la ragazza si trovava da tempo a Hong Kong, dove aveva iniziato a lavorare per una multinazionale nella quale sarebbe ritornata dopo aver discusso la tesi.

 

 

Lascia un commento