L’ASD Subbuteo Catanzaro all’Open di calcio da tavolo “Città di Taranto”

asd subbuteo catanzaro

L’ASD Subbuteo Catanzaro ha partecipato all’Open di calcio da tavolo “Città di Taranto” che si è svolto presso l’hotel Eden Park di Marina di Pulsano il 25 e 26 febbraio, primo giorno dedicato al torneo a squadre e successivo alle varie categorie individuali.

Al torneo di sabato 25 hanno preso parte ben due squadre, la S.C. Catanzaro, per l’occasione composta da Custo U., Manica V., Pagano A. e Talarico P.,  e la sua filiale, Aquile Catanzaro, composta da Priamo A., Priamo E. e Vasapollo S. quest’ultima, sia pure in formazione ridotta e molto rimaneggiata ha ben figurato in tutti gli incontri disputati.

La S.C. Catanzaro ha, invece, vinto il trofeo cadetti, imponendosi per 4-0 contro i forti rivali del Bari, prossimi avversari nell’imminente disputa del Campionato Italiano di Serie D che si svolgerà a Maida il weekend del 1 e 2 aprile.

In precedenza la squadra di Catanzaro aveva affrontato le compagini di Reggio Calabria e Stabiae, perdendo di misura con entrambe (rispettivamente 1-2 e 0-1), il Taranto, contro la quale era arrivato un pareggio per 2-2 e, infine, nella semifinale cadetti aveva superato proprio le Aquile in uno scontro fratricida.

Soddisfazione per la compagine catanzarese sia per il risultato che per l’ottimo livello di gioco mostrato.

Domenica si sono svolti i tornei individuali. Nella categoria Open buon piazzamento per Ugo Custo, unico catanzarese iscritto, che ottiene il sesto posto dopo essere stato fermato ai quarti di finale dal finalista De Benedictis.

Prestigiosi piazzamenti nel torneo Challenge nel quale Vincenzo Manica, secondo, e Paolo Talarico, terzo, hanno dato lustro al Club. Nel Cadetti Challenge, poi, finale tutta catanzarese nella quale Andrea Pagano si è imposto di misura su Edoardo Priamo, fresco vincitore del torneo Under15.

Ottimi risultati, quindi, nella due giorni pugliese che aumentano l’attesa per il Campionato Nazionale di Serie D il cui raggruppamento sud, in programma al Palasport di Maida l’1 e 2 aprile prossimi, vedrà ben 12 squadre contendersi 2 posti per la serie successiva.

 

Lascia un commento